Un bel po’ di pagine in anteprima da Misdirection, il nuovo graphic novel di Lucia Biagi (Punto di fuga, Pets)  pubblicato da Eris Edizioni.

Dal comunicato stampa:

Misdirection è l’arte di distogliere l’attenzione e rendere possibile un trucco di magia, ingannando i sensi e la mente. Misdirection è Federica d’estate in montagna coi nonni, senza preoccupazioni, che gioca col suo smartphone, registra il suo diario vocale e non ha voglia di pensare al liceo che sceglierà a settembre. E le uscite con Noemi, l’amica più grande che la porta di nascosto in discoteca e la fa sentire speciale quando le confida i suoi segreti.

Ma dopo una nottata passata a ballare, Noemi non le risponde al cellulare. Dovevano incontrarsi, ma l’amica non è dove dovrebbe essere, lì c’è solo il suo smartphone e Federica non ce la fa davvero a non preoccuparsi per lei. Misdirection è una ragazza che non si trova da nessuna parte, a cui potrebbe essere successo qualcosa, anche se sembra non importi a nessuno. Misdirection è la mancanza di lucidità che si può avere a tredici anni, Misdirection è la storia di una ragazzina che vuole solo sapere che fine ha fatto la sua amica, e quando l’avrà trovata, spera con tutte le sue forze, a quel punto andrà tutto bene.

Biografia:

Lucia Biagi, pisana classe 1980, vive e lavora a Torino, dove gestisce la fumetteria Belleville Comics insieme ad Alessio, il suo compagno e a Pinoko e Rollins, i suoi due gatti. La sua carriera da fumettista è iniziata da giovanissima, con molti lavori autoprodotti.

Ha collaborato con diverse realtà indipendenti e ha pubblicato Pets (Kappa edizioni, 2009), Japanize Me, la guida a fumetti del Giappone in formato ebook (Zandegù, 2014), Punto di fuga (Diabolo Edizioni, 2014). Misdirection è il suo ultimo graphic novel. Con il titolo Sestrières è stato pubblicato anche in Francia per Éditions çà et là, che aveva già pubblicato anche Punto di fuga. Al fumetto affianca il suo lavoro da illustratrice, ambito in cui ha collaborato con editori come Feltrinelli Kids e Sinnos edizioni.