Durante l’ultima edizione del festival Brescia Winter Film si è tenuta la mostra More More More Mountains, che ha raccolto una serie di (false) locandine cinematografiche illustrati, realizzata da: Lorena Canottiere, Martoz, Elena Guidolin, Fancomi, Fumi Ishida, Iku Harada, Elisabet Ericson, Stefania D’Amato, Laura Micieli, Liuba Gabriele, Ettore Mazza, Irene Coletto, Federico Fabbri, Luigi Filippelli e Silvia Trappa.

Eccole di seguito.

 

Dal comunicato stampa:

Il Brescia Winter Film in collaborazione con Tra le Nuvole, festival di fumetto e illustrazione, ha organizzato una mostra di (false) locandine cinematografiche illustrate, legate all’immaginario dei film sulla montagna. La mostra, dal titolo More More More Mountains, è curata da Luigi Filippelli e Nadia Bordonali, fondatori della casa editrice MalEdizioni e direttori artistici di Tra le Nuvole, in collaborazione con la scultrice e illustratrice Silvia Trappa. More More More Mountains seguirà le tappe del Brescia Winter Film all’interno di cinema e musei.

Ogni anno vengono prodotti pochi film che trattano il tema della montagna e, di conseguenza, anche il numero di locandine realizzate è esiguo. Per questo motivo abbiamo pensato di chiedere ad alcuni illustratori di immaginare e disegnare delle locandine di film non esistenti. Una mostra di quindici di false locandine che vuole essere un invito ideale a produrre più film sulla montagna.