Le prime pagine in anteprima dal graphic novel O.z, di Paolo Massagli per l’editore La piccola volante. Ispirato a Il mago di Oz, il libro è il primo progetto lungo di Massagli come autore unico (nasce infatti come albo autoprodotto nel 2010, portato avanti fino al 2012 ma mai concluso), i capitoli del volume sono in realtà gli “ex volumetti” pubblicati fino al terzo numero, mentre il quarto capitolo è inedito.

Dal comunicato stampa dell’editore:

LaPiccolaVolante presenta O.Z, romanzo grafico dallo stile horror e bizzarro scritto e disegnato da Paolo Massagli. Il volume inaugura la collana dedicata al mondo delle storie a fumetti LaPiccolaVolante.

Dorothy è un’adolescente dall’animo cupo, l’espressione seria e una lunga cicatrice che le solca le labbra, come un grottesco sorriso. Un giorno, dopo un tornado che ha devastato il Kansas, si risveglia in uno strano luogo. I mastichini, piccoli esseri dai larghi denti, la scrutano: la sua casa, atterrando, ha appena ucciso la strega dell’Est. Non ha neppure il tempo di battere le ciglia che si trova davanti una donna dalla chioma simile alle corna di un ariete. È la strega del Nord, che rivela alla ragazza che il viaggio la ha portata nel magico mondo di Oz. Come premio per aver liberato il regno dalla malvagia strega dell’Est le regala le sue scarpette. Ma Dorothy non ha intenzione di fare amicizia con nessuno, in quel posto strambo, vuole solo tornare nel Kansas. L’unico che può aiutarla è il grande mago di Oz, così Dorothy comincia il suo viaggio per incontrarlo seguendo la strada di mattoni gialli. Lungo la via incontra diversi personaggi speciali, dei freaks che desiderano vedere esauditi i loro desideri dal potente e terribile mago di Oz. Il viaggio dei reietti li porterà dritti nel cuore pulsante del Regno, faccia a faccia con il bizzarro ed enigmatico mago.

O.Z è una libera interpretazione del classico “Il meraviglioso mago di Oz” di L. Frank Baum in chiave dark-erotica/horror/trip. I primi tre albi di O.Z sono stati autopubblicati dall’autore dal 2010 al 2012, il quarto è fino ad ora rimasto inedito. Colpiti al cuore dalla storia e dallo stile grafico di Paolo Massagli, gli editori LaPiccolaVolante hanno scelto di pubblicare O.Z in un unico volume composto da quattro capitoli, e stamparlo in una veste grafica che rendesse giustizia alle tavole e al loro potere evocativo. LaPiccolaVolante nasce come casa editrice indipendente e laboratorio di scrittura creativa nel 2011. Innamorata del fantastico in tutte le sue declinazioni, ha in catalogo diverse collane in cui trovano spazio libri dark fantasy, surreali e illustrati. LaPiccolaVolante è il nome della nave pirata illustrata nel logo ufficiale, il galeone pirata su cui viaggiano le loro storie. Una nave castellomorfa che traccia la scia sulla rotta d’un mondo nuovo, abitato da lettori stanchi delle dinamiche prevedibili dell’editoria italiana tradizionale.

Biografia dell’autore
Paolo Massagli è un disegnatore e autore di fumetti. Ha esordito nei primi anni 90 su diverse fanzine e come disegnatore ha partecipato alla serie “Lenin” e “Desdy Metus”.
Recentemente ha pubblicato sul web “Alice nel Paese degli Orrori” e si è autoprodotto i primi 3 volumetti di “O.Z”, versione molto personale de “Il meraviglioso mago di Oz”.
Con lo sceneggiatore Gianfranco Staltari ha collaborato disegnando la breve storia “Un Giorno dopo l’Altro”, per l’antologia “Schegge” e la graphic novel “Neromantico” ( tra i finalisti del Project Contest di Lucca Comics ) pubblicata poi dalla E.F Edizioni. Ha inoltre collaborato alla rivista “Zombie Paradise”.
Attualmente pubblica per la Hollow Press sulla rivista internazionale semestrale “U.D.W.F.G.” assieme ad autori come Ratigher, Miguel Angel Martin, Tetsunori Tawaraya e Mat Brinkman. Sempre per la Hollow Press ha pubblicato il monografico “Toxic Psycho Killer” presentato in anteprima a Lucca Comics 2015 e l’albo “Four” presentato a Lucca Comics nel 2016. “O.Z – versione integrale” comprende i quattro albi dello psichedelico viaggio di Dorothy (l’ultimo inedito fino a oggi), è il primo volume della collana Fumetto LaPiccolaVolante.