Manga I manga in digitale. Da novembre (in USA), da oggi (in Francia)

I manga in digitale. Da novembre (in USA), da oggi (in Francia)

Izneo, la più grande piattaforma di vendita digitale per i fumetti in Francia – e, date le dimensioni del mercato francofono, la maggiore in Europa – apre ai manga, inaugurando oggi una partnership con gli editori francesi Kana, Kazè e Sakka, tesa alla distribuzione dei loro ampi cataloghi (in lingua francese, naturalmente).

Una notizia significativa soprattutto perché giunge alcuni mesi dopo la chiusura, nel marzo di quest’anno, di JManga. Quest’ultima piattaforma, nata negli Stati Uniti nel 2010 con lo stesso intento – rendere disponibili i manga per la lettura su dispositivi come laptop, tablet e smartphone – e promossa dai 36 editori nipponici aderenti alla Japanese Digital Comics Association, si era accreditata come la più ambiziosa iniziativa digitale mai tentata su mercati occidentali. Ma il suo insuccesso oltreoceano aveva fatto pensare che, in Europa, le possibilità di accedere a un’offerta di manga digitali rimanessero molto scarse.

In tutto il mondo, la pirateria di fumetti giapponesi – nella forma soprattutto della scanlation – continua ad essere un fenomeno molto diffuso, e le iniziative volte alla creazione di un’offerta legale sono di grande attualità sia in Giappone che negli Stati Uniti. Proprio due settimane fa, dal 30 ottobre, il sito e community di cultura pop asiatica Crunchyroll ha avviato la pubblicazione dei manga dell’editore nipponico Kodansha, con un progetto che sembra rilevare il testimone di JManga: Crunchyroll Manga, questo il nome dell’iniziativa, proporrà alcuni fumetti giapponesi in 170 paesi, ma fra questi non è ancora compresa l’Italia (né gli altri grandi mercato europei come Francia e Germania).

crunchyroll_manga

L’iniziativa di Izneo pare quindi fare il paio con l’operazione di Crunchyroll, sfruttando la forza dell’alleanza, nel portale per eccellenza della bande dessinée, tra alcuni dei principali editori licenziatari in Francia. In Italia, invece, ad oggi non esistono piattaforme analoghe per la vendita digitale di manga – né di altri fumetti. A inizio settembre, Panini Comics aveva peraltro messo fine al breve esperimento Panini Digits, negozio virtuale nato allo scopo di distribuire i propri titoli, sia di supereroi che manga, chiuso a poco più di un anno dal lancio.

Tra i titoli messi in vendita da Izneo, ci sono serie di successo come Naruto, Bakuman e Fairy Tail. Il portale garantisce, inoltre, di tenere il passo rispetto al ritmo delle pubblicazioni cartacee originali, e mantenendo la scansione delle vignette nel senso di lettura giapponese. Il prezzo unico fissato per ogni volume sarà di 4,49 euro.

La pagina di Crunchyroll Manga la trovate qua. Per acquistare i manga su Izneo, invece – a patto di sapere leggere il francese – ci sono due possibilità: attraverso il sito Manga.izneo.com o tramite l’app Manga by Iznneo.

Schermata 2013-11-21 a 7.33.21 PM

.

Seguici sui social

54,214FansMi piace
1,639FollowerSegui
2,645FollowerSegui
19,308FollowerSegui

Ultimi articoli

lupin 3 the first

“Lupin III – The First”: la nuova vita in 3D del personaggio di Monkey...

Recensione di Lupin III - The First, il nuovo film del personaggio creato da Monkey Punch, che questa volta affronta un'avventura in 3D.
ann nocenti comicon 2020

Ann Nocenti ospite di Comicon 2020

La fumettista e scrittrice Ann Nocenti sarà tra gli autori internazionali ospiti di Comicon 2020, il salone del fumetto di Napoli.
fumetti dc comics panini

I primi 55 fumetti DC Comics annunciati da Panini

Panini Comics ha annunciato sul numero 342 del catalogo Anteprima i primi fumetti DC Comics che pubblicherà in Italia dopo l'acquisito dei diritti.