500 anni di resistenza (in un fumetto)

È il primo graphic novel scritto e disegnato da un nativo americano. Si intitola 500 anni di resistenza ed è un vero e proprio saggio storico a fumetti. Il suo autore, Gord Hill, è membro della nazione Kwakwaka’wakw, il cui territorio si trova tra il Nord di Vancouver Island e la terraferma adiacente, nella provincia canadese della “British Columbia”. Hill vi racconta la storia della lunga e sanguinosa guerra tra indios e colonizzatori, a partire dal viaggio di Cristoforo Colombo, fino alla rivolta dei Pueblo del 1680 in Nuovo Messico, dalle insurrezioni Inca in Perù, alla lotta di Geronimo nella metà del XIX secolo, arrivando fino a giorni nostri.

Di seguito le prime tavole del libro:

500 anni di resistenza

 

500 anni di resistenza resist2 resist3 resist4 resist5 resist6

Leggi anche: La vignetta politica come comprensione del reale: intervista al vignettista satirico Latuff