Rubriche Balloonology Ja' think I'm a cowboy?

Ja’ think I’m a cowboy?

popeye_2

È il 17 gennaio 1929. Elzie Crisler Segar, fumettista statunitense ancora poco noto al grande pubblico, firma la sua striscia giornaliera intitolata Thimble Theatre, presentando per la prima volta un nuovo personaggio. Pipa in bocca, occhio guercio, tatuaggio: si tratta di una semplice figura di contorno nata per portare avanti la storia di cui è protagonista – da più di dieci anni – Castor Oyl. “Ehi, tu! Sei un marinaio?”, chiede Castor, intento ad arruolare un equipaggio per salpare. “Ti sembro un cowboy?”, risponde la comparsa. Due anni più tardi, quella comparsa è uno dei personaggi più amati, letti e celebri degli Stati Uniti. Si chiama Popeye (letteralmente “occhio sporgente”) e in effetti no, non sembrava proprio un cowboy.

Seguici sui social

53,878FansMi piace
1,639FollowerSegui
2,645FollowerSegui
19,172FollowerSegui

Ultimi articoli

Sunday Page: Adam Tempesta su Michael DeForge

Per la rubrica Sunday Page, questa settimana ospitiamo il fumettista Adam Tempesta, che discute una tavola di Michael DeForge.

I disegni preparatori di “Conan il ragazzo del futuro”

L'anime Conan il ragazzo del futuro è stato tra i primi lavori di successo del regista giapponese Hayao Miyazaki, qui ci sono alcuni disegni preparatori.
alfredo castelli mille lire fumetto

Il fumetto di Alfredo Castelli fatto con le fotocopie delle mille lire

Il sogno del musicista - Un’opera da mille lire è un fumetto di Alfredo Castelli realizzato con dettagli fotocopiati di una banconota da mille lire.