Bologna: un parco intitolato ad Andrea Pazienza

Un parco intitolato ad Andrea Pazienza. E uno a Jimi Hendrix, un giardino per Giulietta Masina, uno per Giuseppe Impastato e una rotonda per Alex Langer. Bologna decide così di rinominare zone verdi e strade in onore di importanti figure del nostro passato recente. Ovviamente, il nome di uno dei suoi più autorevoli artisti “adottati” non poteva mancare. Andrea Pazienza era nato a San Bendedetto del Tronto nel 1956, ma è a Bologna, negli anni ’70 che nasce l’Andrea Pazienza che tutti conosciamo, il disegnatore visionario e irripetibile che nel giro di pochi anni cambiò per sempre il mondo del fumetto italiano. Ironia della sorte, il Parco Andrea Pazienza sorgerà accanto a via Zanardi. Francesco Zanardi, politico antifascista morto nel 1954. Per una via intitolata allo Zanardi di Pazienza, c’è ancora tempo…

img1410-g