News Akab disegna il nuovo video musicale dei Destrage

Akab disegna il nuovo video musicale dei Destrage

Purania, il nuovo video musicale dei Destrage, è in parte animato da Akab. La metal band italiana ha collezionato, dagli esordi milanesi nel 2005, lunghi tour in Europa e soprattutto in Giappone, condividendo il palco con mostri sacri come Red Hot Chili Peppers, Sick Of It All e Puddle of Mudd. Il videoclip ha superato in pochi giorni le 25.000 visualizzazioni. Abbiamo chiesto al fumettista di raccontarcene la lavorazione.

Come è nata questa collaborazione con i Destrage?

Alcuni membri della band avevano visto dei miei lavori esposti in un locale e mi hanno contatto trovandomi in linea per questo progetto, molto ambizioso, considerato il budget davvero risicato. Poi ci siamo incontrati e mi hanno raccontato la complicatissima trama del video. Confesso di non averci capito molto ma fui colpito dall’ambiguità dei concetti espressi, a proposito di argomenti stra abusati, come i rapporti tra potere e ribellione e annessi futuri distopici. L’ambiguità è una cosa che mi interessa molto perché ha a che fare con il dubbio e il dubbio è la forma di apertura mentale che preferisco.

Come ti sei trovato a lavorare sul video e che tecniche hai usato?

Mi sono occupato “solo” dei disegni e non dell’animazione vera e propria. Metto “solo” tra virgolette perché ho calcolato di aver fatto per quei pochi secondi, una cosa come 300 disegni, usando la più classica delle tecniche ovvero china su carta e tenendo tutti gli elementi separati su diversi livelli. Poi sono stati animati con After Effects (credo).

Seguici sui social

51,797FansMi piace
1,639FollowerSegui
2,645FollowerSegui
18,497FollowerSegui

Ultimi articoli

Sara Pichelli sarà ospite di Lucca Comics & Games 2019

La fumettista Sara Pichelli sarà tra gli ospiti della prossima edizione di Lucca Comics & Games in collaborazione con Panini Comics.

Cosa c’è in “Fumo di China” di settembre 2019

"Fumo di china" di settembre 2019 contiene un focus sul fumettista britannico John Bolton presente con un'intervista e un'illustrazione in copertina.

Il primo ministro inglese: «O Brexit o mi arrabbio come Hulk».

In una intervista il primo ministro inglese Boris Johnson ha paragonato se stesso e la Gran Bretagna all'eroe Marvel Hulk.