I 5 fumetti del mese: gennaio ’14

Con la rubrica Radar – avviata un paio di mesi fa – Fumettologica monitora i calendari editoriali, segnalandovi ogni settimana alcune tra le novità più rilevanti tra i fumetti in uscita in Italia. Ma questo lo sapete. A partire da oggi, a questa rubrica se ne affianca un’altra – più schietta e meno “di servizio” (ma pur sempre utile, soprattutto a smemorati e ritardatari cronici) – con l’obiettivo di indicare e condividere con voi i titoli che hanno segnato il (nostro) mese appena concluso.

Si chiamerà Top 5 (un redattore molto pop aveva proposto “Fantastic Five”; ha perso la battaglia) e sarà la ‘nostra’ selezione: il frutto di un mese di letture – incluse discussioni, pregiudizi, incrostazioni di hype editoriali e serrati confronti in chat – da parte della redazione e dei suoi collaboratori. Per non perdersi nel flusso dell’offerta, fare il punto sul diario editoriale e tenere traccia di quanto arriveremo – forse – a ricordare di questa nuova annata fumettistica (o, talvolta, per darsi qualche giorno di tempo prima di dimenticare).

Per la prima Top 5 del 2014, relativa al mese di gennaio, lasciata alle spalle la prevedibile infornata ‘vintage’ delle strenne natalizie, ci siamo lasciati convincere da cinque opere di “varia serialità”. Nelle pagine seguenti, la Top 5 del mese.