News Numerologica: disegni originali, The Walking Dead, i risultati di Kodansha

Numerologica: disegni originali, The Walking Dead, i risultati di Kodansha

Il disegno originale del 1939 di Fred Guardineer per la cover di Action Comics #15, la storica serie con le avventure di Superman, è stato battuto a 286.800 dollari durante un’asta presso Heritage Auctions. (fonte: Heritage Auctions)

action-comics-15-original-art

Questa cifra rappresenta il secondo prezzo più alto che sia mai stato pagato per un disegno originale della Golden Age. Il record è detenuto dalla copertina di Frank Frazetta per Weird Science-Fantasy #29, che nel 2010 fu venduta a 380.000 dollari. (fonte: Bleeding Cool)

Il record generale per un disegno originale di un fumetto americano è stato fissato nel 2012 con la vendita per 675.250 dollari della copertina Amazing Spider-Man #328, disegnata da Todd McFarlane. (fonte: Bleeding Cool)

Il record mondiale è invece detenuto dal disegno originale di Hergé per la cover di Tintin in America, venduta nel 2012 a 1.300.000 euro. (fonte: BBC News)

754 dollari è il prezzo a cui è stata venduta su Ebay una copia di The Walking Dead #1 valutata 0.5 (il voto più basso possibile) dalla CGC, la società che si occupa della valutazione ufficiale dello stato di conservazione dei fumetti da collezione. (fonte: Ebay)

Le copie di The Walking Dead #1 valutate dalla CGC sono più di 1800. (fonte: CGC)

7.300 è il numero di copie di The Walking Dead #1 stampate dall’Image nel 2003. La tiratura del secondo numero scese poi a 5.400 copie. (fonte: Forbes)

Il più alto prezzo pagato per una copia di The Walking Dead #1 è 10.100 dollari, cifra raggiunta nel 2012 su un’asta su Ebay. (fonte: Forbes)

6.752,50 dollari è il prezzo pagato a un’asta dalla casa editrice francese Les Humanoïdes Associés per tornare in possesso del disegno originale del loro logo, realizzato da Moebius nel 1974. (fonte: Bleeding Cool)

Kodansha, la principale casa editrice giapponese di manga, nell’anno fiscale 2013 (da dicembre 2012 a novembre 2013) ha realizzato un fatturato di 1.173.000.000 dollari, registrando un incremento del 2% rispetto all’anno fiscale precedente. (fonte: Anime News Network)

I profitti sono stati di 31.346.000 dollari, con un’incredibile aumento del 107,3% rispetto al 2012. (fonte: Anime News Network)

Era da ben 18 anni che il fatturato di Kodansha non cresceva e da 19 anni che non crescevano sia il fatturato che i profitti. (fonte: Anime News Network)

I proventi dalla pubblicazione di fumetti in digitale sono stati circa 48.765.000 dollari, pressappoco il doppio rispetto all’anno precedente. (fonte: Anime News Network)

600.000.000 dollari circa è la cifra totale incassata dalle fiere del fumetto statunitensi (le comic-convention) grazie alla vendita dei biglietti d’entrata. (fonte: ICv2)

L’impatto economico della New York Comic-Con 2013 sulla città è stato stimato intorno ai 70.000.000 di dollari. (fonte: ICv2)

Al College of Charleston, università pubblica della South Carolina, è stato inflitto dallo Stato un taglio di 52.000 dollari dal proprio budget 2014-2015. Il motivo di questa decisione è l’ assegnazione come lettura alle matricole di Fun Home, libro di Alison Bechdel riguardante la sua infanzia con un padre omosessuale non dichiarato e il suo stesso coming out come lesbica. La cifra tagliata equivale al totale del denaro speso dal college per il finanziamento di quel programma universitario. (fonte: WIS)

Seguici sui social

52,919FansMi piace
1,639FollowerSegui
2,645FollowerSegui
18,877FollowerSegui

Ultimi articoli

“La vedova bianca” di Fran, un reality per fumettisti

Presentiamo in anteprima le prime pagine da "La vedova bianca", graphic novel di esordio di Fran De Martino, vignettista per Fanpage.it e L’Espresso.
frank miller lynn varley

Frank Miller fa causa all’ex moglie, accusata di avergli rubato dei disegni

La causa verterebbe su alcuni disegni preliminari di Frank Miller, che l'ex moglie Lynn Valery avrebbe preso di nascosto prima del loro divorzio.
donald trump teschio rosso

L’account Twitter che trasforma Trump in un cattivo dei fumetti Marvel

"President Supervillain" è diventato popolare prendendo discorsi di Donald Trump e mettendoli in bocca al Teschio Rosso, il nemico di Capitan America.