DMZ, il fumetto di Wood e Burchielli, diventa una serie tv per Syfy

Dopo che già in passato si era vociferato di un possibile adattamento televisivo per il titolo creato per Vertigo DC da Brian Wood e dall’italiano Riccardo Burchielli, DMZ, giunge ora la conferma della produzione del progetto per il canale statunitense Syfy.

Alla serie lavorano una coppia di produttori, Andre e Maria Jacquemetton, già impegnati in passato sul pluripremiato Mad Men, e al loro fianco figura anche il produttore del blockbuster cinematografico Gravity. Le premesse per una serie di qualità ci sono quindi tutte – nonostante spesso il canale Syfy sia impegnato in produzioni di livello medio – anche grazie al fatto che il titolo di Wood e Burchielli è parso molto adatto a ispirare una serie tv, in virtù di ambientazioni futuristiche e distopiche, e di una varietà tematica particolarmente ‘aperta’, come nello stile di Wood.

La storia, in breve, racconta di un giovane giornalista bloccato nella New York di un ipotetico futuro prossimo, dopo una seconda guerra civile americana, all’interno di una pericolosa zona demilitarizzata in mezzo a due fazioni in lotta. Il sito ufficiale della serie è qui.

brian wood dmz