Radar. Le novità della settimana selezionate per voi

Lukas #1 – Deathropolis (Bonelli). Una nuova serie Bonelli creata da Michele Medda, uno dei tre padri di Nathan Never e creatore di Caravan, e Michele Benevento. Qualche mese fa ce l’eravamo fatta presentare direttamente da Medda, potete leggere quello che ci ha raccontato qui. Per un’anteprima invece potete dare un’occhiata qua.

Lukas

Fantastica #2 – Santuario (Mondadori Comics). Fantastica, la collana di Mondadori Comics dedicata ai fumetti di fantascienza e fantasy, questo mese propone in edizione integrale Santuario, fumetto scritto da Xavier Dorison e disegnato da Christophe Bec e diventato un piccolo cult di successo in Francia. Il prezzo contenuto – 14,99 euro a fronte di un volume cartonato 22×29 cm di 180 pagine e a colori – è un ulteriore incentivo per dare una chance a quest’opera. Qui la nostra anteprima.

Guardiani della Galassia #7 (Panini Comics). Primo motivo per comprare quest’albo: la storia dei Guardiani è disegnata da Sara Pichelli. Secondo motivo: la storia dei Guardiani è co-sceneggiata nientepopodimeno che da Neil Gaiman, a distanza di 6 anni dal suo ultimo lavoro per la Marvel, la miniserie dedicata agli Eterni. Terzo motivo: la storia dei Guardiani ha come protagonista Angela, personaggio creato dallo stesso Gaiman sulle pagine di Spawn della Image e per il quale ci furono aspre battaglie legali con Todd McFarlane.

L’incredibile Hulk by Peter David vol. 1 (Panini Comics). Nel 1987 Peter David prese in mano la testata The Incredibile Hulk, dando vita da quel momento fino al 1999 a uno dei migliori cicli di sempre nella storia del fumetto supereroistico.  Panini dà il via alla ristampa completa dell’opera di David, non fatevela scappare.

X-Men – La battaglia dell’atomo alfa (Panini Comics). Altro evento targato Marvel, concomitante con il vendicativo Infinity. Qui sono le testate mutanti a incrociarsi, con le varie squadre degli X-Men una di fronte all’altra. Dirige Brian Bendis, disegna Frank Cho.

Strangers in Paradise vol. 2 (Bao Publishing). Secondo volume (di sei) dell’edizione definitiva proposta da Bao per la serie di Terry Moore, una delle più importanti degli anni ’90 (e non solo) ma che in Italia ha sempre avuto una storia editoriale molto travagliata, fra cambi d’editore, fallimenti e formati bizzarri.

Uack! #1 (Panini Comis). Il primo numero di “Uack!”, mensile dedicato alla ristampa di quasi di 700 storie di Carl Barks. Si tratta in assoluto del primo periodico Disney pubblicato da Panini dopo l’accordo tra le due aziende siglato lo scorso luglio. Conterrà una storia ancora inedita in Italia, qui l’anteprima.

Dall’estero:

Nemo – The Rose of Berlin (Top Shelf). Dopo Nemo – Cuore di ghiaccio (in Italia pubblicato da Bao Publishing), Alan Moore e Kevin O’Neill dedicano un secondo spin-off alla figlia del capitano del Nautilus, questa volta ambientato durante gli anni del nazismo in Germania. Nemo contro Hitler? Eh no, questo è il mondo della Lega degli straordinari gentlemen, dove si combatte contro il perfido Dottor Mabuse e il dittatore Adenoid Hynkel.

Notre Histoire tome 1 (Delcourt). Nel 1998 la nazionale francese di calcio vince il mondiale. A causa della forte componente multiculturale, quella squadra è ricordata come la nazionale black-blanc-beur, ossia neri, bianchi e mulatti del Nord-Africa. I tre simboli di questa convivenza fra diverse culture sono Thuram, Barthez e Zidane. Per Barthez è abbastanza normale far parte di quella squadra, ma il fatto che Thuram e Zidane siano i due leader di quella squadra è il traguardo di un lungo percorso di integrazione post-coloniale fatto dalla Francia. Ma mentre Zizou ha sempre rifiutato il ruolo di simbolo, Thuram ha sempre accettato con entusiasmo il suo ruolo. Il suo nuovo progetto è questo fumetto, scritto assieme a Jean-Christophe Camus e disegnato da Sam Garcia, attraverso cui raccontare la storia della sua famiglia, la storia di sua madre, che ha lasciato Guadalupe nel 1980 per trovare lavoro a Parigi e offrire una vita migliore ai propri 5 figli.