Focus Profili Nevermind, il nuovo libro di Tuono Pettinato

Nevermind, il nuovo libro di Tuono Pettinato

Sono passati vent’anni. Era il 5 aprile 1994, quando il ventisettenne Kurt Cobain decideva di mettere fine alla sua vita con un colpo di fucile. Prima di premere il grilletto, Cobain scrisse una lettera d’addio indirizzata a “Boddah”, il suo amico immaginario dai tempi dell’infanzia. “Io sono troppo un bambino incostante, lunatico – scrive – E non ho più nessuna emozione, e ricordate, è meglio bruciare in fretta che spegnersi lentamente”.

1901576_10152219471503104_1154910727_n

In Nevermindil graphic novel scritto e disegnato da Tuono Pettinato dedicato alla figura di Kurt Cobain, Boddah ha l’aspetto della tigre Hobbes, dei Calvin & Hobbes di Bill Watterson. Ed è proprio Boddah a raccontare la storia del piccolo Kurt, a partire da quando i suoi genitori -preoccupati per l’iperattività del bambino – gli somministrano calmanti e medicinali. Il bambino cresce tra i litigi dei genitori, un ambiente ostile a scuola e in città, fino a sviluppare un profondo disagio interiore che solo la forza dissacratoria del punk riesce a placare.

“Qualche anno fa – ci ha raccontato Tuono Pettinato – stavo ascoltando uno speciale alla radio sui Nirvana e Kurt Cobain che replicava i soliti luoghi comuni sulla rockstar maledetta e sull’icona da santino del Cobain defunto. Ho pensato che questa storia si potesse raccontare diversamente, partendo dal fatto che la musica dei Nirvana ha anzitutto una forza dirompente, liberatoria, persino allegra e giocosa nelle performance più iconoclaste e irriverenti della band. Mi piaceva l’idea di ripartire da questa genuina vitalità di Kurt e i suoi compari, e tra i vari testi di documentazione consultati, ho scelto di seguire la biografia “Come As You Are” di Michael Azerrad (che ha poi originato il bel documentario “About a Son”), che ripercorre la vita di Kurt dagli anni spensierati dell’infanzia, attraverso l’adolescenza tormentata , fino al suo scomodo ruolo involontario di icona generazionale”.

Trovate, in esclusiva, una selezione di tavole da Nevermind qui.

Infine, ricordiamo che dal 2 aprile è possibile prenotare l’edizione speciale di Nevermind in copie numerate e firmate dall’autore. In regalo per i lettori anche due spillette e una patch creata appositamente da Tuono Pettinato.

foto
Tuono Pettinato firma la copia numero 313. Notare il cappello di Paperino sulla testa di Kurt Cobain, per l’occasione.

Seguici sui social

54,309FansMi piace
1,639FollowerSegui
2,645FollowerSegui
19,364FollowerSegui

Ultimi articoli

bryan talbot comicon 2020

Bryan Talbot ospite a Comicon 2020

Il fumettista britannico Bryan Talbot sarà tra gli autori internazionali ospiti di Comicon 2020, il salone del fumetto di Napoli.
cassidy fumetto bonelli

Bonelli rilancia Cassidy con nuove storie a fumetti

A partire da marzo, Sergio Bonelli Editore pubblicherà nuove storie di Cassidy, il personaggio creato nel 2010 da Pasquale Ruju.
freakangels crunchyroll

“FreakAngels” di Warren Ellis diventa una serie animata per Crunchyroll

"FreakAngels", il webcomics di Warren Ellis e Paul Duffield, è stato adattato in una serie animata dal servizio di streaming Crunhyroll.