News Taiyo Matsumoto (Tekkonkinkreet, Sunny) illustra un libro di poesie

Taiyo Matsumoto (Tekkonkinkreet, Sunny) illustra un libro di poesie

Kanai-kun è un volume di poesia illustrata, pubblicato di recente in Giappone, frutto della collaborazione tra il mangaka Taiyo Matsumoto e il poeta giapponese Shuntaro Tanikawa. Il libro ha dato vita anche a una mostra, attualmente in corso al museo “Parco” di Tokyo.

Taiyo Matsumoto, tra i fumettisti giapponesi più innovativi degli ultimi decenni, già premiato nel 2007 al Japan Media Arts Festival, si è distinto agli inizi degli anni Novanta per le spietate visioni urbane di Tekkonkinkreet (in Italia parzialmente pubblicato da Kappa Edizioni). In tempi più recenti, sviluppando uno stile grafico che ha abbandonato la caratteristica ruvidezza giovanile per un segno più fluido e sinuoso, ha avviato la serie Sunny (in Italia per J-Pop).

Shuntaro Tanikawa è scrittore e traduttore, oltre che tra i più apprezzati poeti contemporanei nipponici. La sua carriera lo ha visto spesso a stretto contatto col mondo dell’illustrazione e del fumetto; è stato infatti candidato nel 2008 al Premio Andersen per il suo contributo alla letteratura per l’infanzia; per quanto riguarda il fumetto, è opera sua la traduzione giapponese dei Peanuts di Charles Schulz.

Di seguito, alcune immagini tratte dal libro.

kanai kun 1

kanai kun 2

kanai kun 3

 

Seguici sui social

54,223FansMi piace
1,639FollowerSegui
2,645FollowerSegui
19,309FollowerSegui

Ultimi articoli

imparare a cadere bao

“Imparare a cadere” racconta una storia sulla disabilità mentale

In anteprima presentiamo le prime 15 pagine di Imparare a cadere, graphic novel del tedesco Mikeal Ross pubblicato in Italia da Bao Publishing.
demon slayer manga

“Demon Slayer” è il manga del momento in Giappone

Demon Slayer: Kimetsu no Yaiba di Koyoharu Gotouge è decisamente il manga del momento in Giappone, per tirature e cifre di vendita.
dc comics generation zero

La nuova timeline di DC Comics in una serie di speciali a fumetti

DC Comics continua a raccontare i cambiamenti alla timeline del proprio universo narrativo con una serie di albi speciali.