15 fumetti americani (e mainstream) ‘femministi’

Death

Death: L’alto costo della vita, di Neil Gaiman e Chris Bachalo (DC Comics/Vertigo)

Death è probabilmente il personaggio femminile più popolare degli anni Novanta, e il successo di Sandman è anche merito suo. Nelle storie della serie principali e soprattutto nelle miniserie a lei intitolate, Death esplora il mondo contemporaneo, incontrando persone ordinarie delle quali condivide i problemi, come una coppia lesbica in attesa di un figlio.