‘Bojack Horseman’ e le nuove serie animate di Netflix

Il canale streaming americano Netflix, forte del successo delle sue serie tv prodotte nelle recenti stagioni (Orange Is the New Black, House of Cards), sta ampliando la proposta dedicandosi alla produzione di serie animate esclusive. Dopo la sua prima serie animata, intitolata Turbo Fast (uno spin-off del film Turbo della Dreamworks), Netflix ha annunciato un accordo di produzione con Dreamworks che darà vita a tre serie: King Julien, con protagonista il lemure di Madagascar; Puss in Boots con un personaggio dalla serie di film di Shrek doppiato da Antonio Banderas; Veggie Tales in the House, un ciclo di storie a tematica natalizia.

Inoltre, la serie originale più interessante si prospetta essere Bojack Horseman, una storia indirizzata a un pubblico maturo, che racconta di cavallo antropomorfo ex star della televisione. Il protagonista sarà doppiato dal celebre comico Will Arnett (Arrested Development, The Millers) e il suo amico da Aaron Paul, noto per la parte di Jesse Pinkman nella serie tv Breaking Bad.

bojack horseman_fumettologica

Al design della serie di dodici episodi sta lavorando Lisa Hanawalt, giovane artista già collaboratrice della rivista Believer, che lo scorso anno ha debuttato col volume My Dirty Dumb Eyes, una raccolta di storie comiche con protagonisti animali.

a50f6e43962a06

Il primo episodio di Bojack Horseman andrà in onda il 22 agosto, è intanto stato diffuso il primo trailer.