Focus I 10 peggiori 'doppi' malvagi dei comics americani

I 10 peggiori ‘doppi’ malvagi dei comics americani

Uno dei cliché più noti – e abusati – nel fumetto di supereroi è quello del cosiddetto “doppione malvagio” dell’eroe. Certo, in alcuni casi le interazioni tra l’eroe e il suo doppio possono portare buone idee e diventare interessanti, come accaduto, ad esempio, nel caso di Venom – il celebre ‘doppio’ di Spider-Man. Ma se si tratta di un clone che proviene (chissà perché) da un futuro alternativo – come nel caso di un altro doppelganger di Spider-Man, diventato uno dei più noti oggetti di scherno da parte dei Marvel-fan – il risultato può anche sconfinare nel… semplicemente kitsch. Come dimostra l’elenco stilato da Comics Alliance, che vi riproponiamo (a proposito di doppi) qui.

Rival-Flash2

Il Rivale (il Flash malvagio)

Tra i primi doppioni malvagi, antesignano dei vari Anti-Flash, c’è il Rivale, versione distorta del velocista della Golden Age. Si trattava di un professore universitario che scoprì la formula che dava a Flash la sua super-velocità e che si infuriò quando non ricevette il giusto credito dai suoi colleghi.

Seguici sui social

54,230FansMi piace
1,639FollowerSegui
2,645FollowerSegui
19,308FollowerSegui

Ultimi articoli

avengers sotto assedio fumetto marvel

Gli Avengers in formato “blockbuster” di Roger Stern

"Sotto assedio", di Roger Stern e John Buscema, è ancora oggi, circa 35 anni dopo la sua uscita, tra le migliori storie degli Avengers di sempre.
Senza limiti Jillian Tamaki Coconino

Le incertezze del nostro tempo nei fumetti di Jillian Tamaki

La raccolta di racconti brevi Senza Limiti, pubblicato da Coconino Press, è il libro più recente di Jillian Tamaki uscito in Italia.
imparare a cadere bao

“Imparare a cadere” racconta una storia sulla disabilità mentale

In anteprima presentiamo le prime 15 pagine di Imparare a cadere, graphic novel del tedesco Mikeal Ross pubblicato in Italia da Bao Publishing.