Numerologica: mercato italiano, una storica chiusura, il ritorno di Little Nemo

Il blu è un colore caldo (Rizzoli Lizardi), il libro di Julie Maroh da cui è stato tratto il film vincitore della Palma d’Oro al Festival di Cannes, ha venduto in Italia 14.000 copie. (fonte: La Lettura)

blue colore caldo cover

Nel 2012, secondo i dati raccolti dall’Aie (Associazione italiana editori), sono stati pubblicati 1.722 titoli di opere classificate come graphic novel, che rappresentano il 10,8% della produzione totale di titoli di fiction. (fonte: La Lettura)

Coconino/Fandango nel 2013 ha registrato un incremento delle vendite del 10% rispetto al 2012. (fonte: La Lettura)

Gipi negli ultimi cinque anni ha venduto 100 mila copie dei suoi libri. (fonte: La Lettura)

Edizioni BD nel 2013 ha raggiunto il fatturato più alto dei suoi otto anni di storia, con ricavi per circa 2,5 milioni di euro, quasi tutti derivati dal canale delle fumetterie e librerie. Bao Publising ha visto il suo fatturato decuplicarsi in quattro anni e solo nell’ultimo anno l’incremento è stato del 43%. (fonte: La Lettura)

American Born Chinese, graphic novel del 2006 di Gene Luen Yang, ha raggiunto una tiratura complessiva nei soli Stati Uniti di 350.000 copie. In Italia il libro è pubblicato da Guanda. (fonte: ICv2).

The Wicked + The Divine #1, primo numero della nuova serie Image di Kieron Gillen e Jamie McKelvie, ha venduto 53.000 copie nelle fumetterie americane. Il buon risultato è stato favorito anche dalla presenza di 9 copertine diverse. (fonte: Bleeding Cool)

This One Summer, l’ultimo libro dei cugine Mariko e Jillian Tamaki, ha venduto 736 copie nelle fumetterie americane durante il mese di maggio. In Italia questo graphic novel sarà presto pubblicato da Bao Publishing. (fonte: ICv2)

Il magazine giapponese di manga Play Comic, pubblicato dalla casa editrice Akita Shoten, cesserà le pubblicazioni con il numero di agosto. Il primo numero risale a ben 46 anni fa (1968) e nel corso della sua lunga vita editoriale questo magazine ha ospitato importanti fumetti come Capitan Harlock e il manga sperimentale di Osamu Tezuka La cronaca degli insetti umani (pubblicato in Italia da 001 Edizioni). (fonte: Anime News Network)

Anche Jump X, magazine di fumetti pubblicato da Shueisha, cesserà le pubblicazioni, ad appena 2 anni dal suo lancio, avvenuto nel giugno del 2012. La casa editrice giapponese ha dichiarato che i motivi della chiusura sono dovuti a un cambio delle condizioni ambientali riguardanti i manga indirizzati ai giovani. (fonte: Anime News Network)

Il progetto Kickstarter per finanziare Little Nemo: Dream a Little Dream, volume antologico pensato come un tributo al celebre personaggio di Winsor McCay che vede coinvolti artisti quali Paul Pope, Craig Thompson e Peter Bagge, ha raccolto per il momento quasi 58.000 dollari, raggiungendo in meno di 3 giorni l’obbiettivo iniziale di 50.000 $. I backers finora sono stati 419. (fonte: Kickstarter)

L’impatto economico su Philadelphia della Wizard World Comic Con, fiera tenutasi nella città della Pennsylvania tra il 19 e il 22 giugno, è stato stimato intorno ai 5,9 milioni di dollari. Il dato appare piuttosto modesto se rapportato al grande numero di persone che la fiera riesce a riunire e se paragonato all’impatto di altri eventi fieristici. Generalmente le convention a Philadelphia hanno un impatto economico tra i 10 e i 30 milioni di euro; è stato stimato, per esempio, che un piccolo evento come la conferenza della American Industrial Hygiene Association – che avrà un’affluenza di circa 6.000 persone – avrà un impatto economico di 16,2 milioni di dollari. (fonte: Philadelphia Business Journal)

Dynamite, così come Image prima di lei, ha dato il via a una vendita di raccolte di fumetti digitali con la formula pay-what-you-want su Humble Dumble. A meno di tre giorni dal lancio di questa iniziativa sono già stati venduti 7.180 bundle, per un incasso complessivo di 84.560 dollari. La cifra media pagata dagli acquirenti finora è di 11,80 dollari. (fonte: Humble Dumble)