Recensioni Novità Ricci d'amare, la nuova autoproduzione di Incubo Alla Balena (con Alessandro Baronciani)

Ricci d’amare, la nuova autoproduzione di Incubo Alla Balena (con Alessandro Baronciani)

Ricci d’amare è la terza autoproduzione del gruppo Incubo Alla Balena, collettivo nato nel 2011 a Pesaro e composto da Alessandra Romagnoli, Niccolò Tonelli, Gianluca Valletta, Elisa Menini, Beatrice Concordia, Annamaria Gentili e Flavia Barbera, tutti ex studenti del biennio di Perfezionamento in disegno animato della Scuola del Libro di Urbino.

Ricci d'amare

La tematica di questa terza autoproduzione, stampata su carta rosa con tecnica offset, è l’amore. Il primo volume, Incubo Alla Balena, aveva visto la collaborazione di Alessandro Baronciani; il secondo, La rabbia del canarino, quella di Davide Toffolo. In questa terza uscita del collettivo, torna a collaborare Alessandro Baronciani.

Inizialmente, con i giovani autori, doveva esserci Ratigher, ma i tempi stretti di lavorazione e i ripetuti impegni di lavoro del fumettista non hanno reso possibile la collaborazione. Baronciani allora, nella sua storia che intercala le altre sette presenti nel volume, sceglie di omaggiare proprio il fumettista che non è riuscito a partecipare al progetto, dando il nome Ratigher al piccolo riccio coprotagonista.

Il racconto si apre con una ragazza che mentre cammina in spiaggia sente una voce che la saluta. Scavando nella sabbia, trova un riccio di mare che si presenta come Ratigher e la invita ad ascoltarlo prima che salga l’alta marea.

Baronciani 2

Da qui inizia la prima storia, ideata e disegnata da Alessandra Romagnoli: una ragazza, mentre aspetta l’arrivo della corriera, riflette sulla propria incapacità di comunicare sentimenti d’amore alla persona interessata e si chiede come ci riescano gli altri.

Alessandra Romagnoli

La seconda storia raccontata dal riccio Ratigher è Week-end, di Niccolò Tonelli. Il racconto si svolge su due livelli temporali, nella pagina di sinistra viene presentata la vita del protagonista nel passato, prima che conoscesse l’attuale fidanzata, mentre in quella di destra, il presente. Lo stress legato al lavoro estivo e alla difficoltà di riuscire a comunicare vengono bene rappresentati dal tratto a pennello e dalle sfumature a biro di Niccolò.

Niccolò (1)

Niente, di Gianluca Valletta mostra il protagonista riflettere su un litigio avuto con la fidanzata, mentre dei merli indiani lo riportano in fretta alla realtà, ricordandogli che in passato le cose sono andate peggio

Gianluca

Il quarto racconto, Marea, è di Elisa Menini e racconta di una giovane coppia che festeggia il compleanno della protagonista in un modo insolito: andando a pescare di prima mattina, con tutto quello che ne succede: disavventure sugli scogli, corsa al pronto soccorso e piccoli gesti di amore e gentilezza.

Elisa

La quinta storia, He di Beatrice Concordia, racconta del come, a volte, basti un gesto apparentemente insignificante per farci calare tutte le aspettative e fantasie che potevamo esserci costruiti su una persona con cui stavamo facendo conoscenza.

Beatrice

La sesta storia, Non preoccuparti è di Annamaria Gentili e partendo da una foto scattata dal protagonista insieme alla donna che ama, racconta la difficoltà di riuscire a tollerare il terzo elemento in una relazione, cioè il ricordo dell’amore passato.

Annamaria

La marea è arrivata e il riccio Ratigher sta per essere portato via ma fa in tempo a raccontare alla ragazza un’ultima storia. Lo scimmiotto – Ricordi di Rachele, di Flavia Barbera, riprende il personaggio mitologico cinese dello Scimmiotto riadattandolo a un contesto moderno e facendolo riflettere sulla sessualità e sul cambiamento fra il primo amore e l’età adulta ma soprattutto, sulla permanenza del ricordo.

Flavia 2

Martedì 24 giugno alle 18:30, presso la libreria Modo Infoshop in via Mascarella a Bologna, si svolgerà una tavola rotonda fra vari gruppi di autoproduzioni, Incubo Alla Balena, GAP, Tempo di posa e Lök Zine, nella quale verranno presentati gli ultimi volumi di ciascun gruppo e ci si confronterà sui diversi modi di fare autoproduzione dalla Lombardia, all’Emilia Romagna alle Marche. Saranno esposte serigrafie in vendita e verranno proiettati video per spiegare i procedimenti di lavoro. A mediare la tavola rotonda, sarà il giovane fumettista piemontese Emanuele Racca, uno dei fondatori dell’associazione culturale per la diffusione delle arti, Switch on future.

Seguici sui social

51,845FansMi piace
1,639FollowerSegui
2,645FollowerSegui
18,500FollowerSegui

Ultimi articoli

“Shackleton – Ai confini del mondo”, l’esplorazione del Polo Sud

In anteprima le prime pagine da "Shackleton – Ai confini del mondo", di Jean-François Henry, Jacques Malaterre, Hervé Richez e Olivier Frasier.

Il gioco di carte dei Bonelli Kids

Sergio Bonelli Editore ha annunciato che realizzerà un gioco di carte dei Bonelli Kids. Il debutto è previsto a Lucca Comics & Games 2019.

Il fumetto underground giapponese in mostra a Treviso

A Treviso Comic Book Festival si terrà una mostra dedicata a due dei più importanti fumettisti underground giapponesi, Tetsunori Tawaraya e Daisuke Ichiba.