La guida ai fumetti americani ‘proibiti’

Dal 21 al 27 settembre, negli Stati Uniti si terrà, come ogni anno dal 1982, la Banned Books Week, ovvero la “settimana dei libri vietati”, campagna a favore della libertà di lettura nelle scuole e nelle biblioteche. Al centro dell’edizione di quest’anno ci saranno i fumetti, e così il Comic Book Legal Defense Fund (l’organizzazione che aiuta nelle cause legali gli autori di fumetto in difficoltà economiche), che fa parte del comitato organizzatore dell’evento, ha creato un’utile guida per fornire una panoramica sui fumetti più frequentemente “proibiti” e offrire suggerimenti ai lettori su come combattere la censura.

Banned Books Week Handbook, questo il titolo della guida, avrà tra l’altro una copertina inedita di Jeff Smith, l’autore di Bone, serie che nel 2013 era finita suo malgrado al decimo posto della classifica dei libri più censurati d’America (in cui si possono trovare anche titoli come Cinquanta sfumature di grigio e Hunger Games) perché proporrebbe un punto di vista politico e contenuti violenti e razzisti.

Oltre a Bone, all’interno della guida, si parla anche dei casi di censura in cui sono incappati, nel corso degli anni, opere come Watchmen, Sandman e Blankets.

Di seguito, potete sfogliare un’anteprima di tale guida.