Simpsons World: il rivoluzionario sito lanciato dal canale satellitare FX

È successo a tutti, prima o poi, nel corso di una serata. Si sta parlando di qualcosa e all’improvviso qualcuno se ne esce dicendo «massì, come in quella puntata dei Simpson in cui Homer….» Se si è fortunati, tutti i presenti hanno già visto la scena e sanno di cosa si parla. La maggior parte delle volte però capita che ci siano una o più persone ignare dell’episodio citato, ed è allora che parte, smartphone o computer alla mano, la spasmodica ricerca su YouTube, destinata il più delle volte a concludersi con una sconfitta o, in maniera ancora più frustrante, a culminare verso il ritrovamento del video con il doppiaggio in qualche lingua a noi ignota.

Uno screenshot di Simpsons World
Uno screenshot di Simpsons World

Un problema di cui non si dovranno più preoccupare negli Stati Uniti, quando il 21 ottobre verrà lanciato Simpsons World, sito frutto del ricchissimo accordo da 750 milioni di dollari stipulato con il canale satellitare FX che permetterà di accedere a tutti e quanti i 522 episodi dei Simpson andati in onda nel corso di oltre vent’anni di programmazione. «Penso che non esista nessuna ragione al mondo per fare altro che non sia navigare qui dentro per 24 ore al giorno» ha dichiarato scherzosamente in fase di presentazione Al Jean, produttore esecutivo della serie.

Simpsons Word sarà raggiungibile da FXNOW (la piattaforma che permette la visione on demand in streaming dei programmi del canale satellitare FX) e direttamente sul sito SimpsonsWorld.com. L’accesso per il momento sarà possibile solamente dagli Stati Uniti e gli episodi completi saranno disponibili solamente per gli abbonati a FX, mentre la visione delle clip tratte dalle puntate saranno visibili da chiunque.

Le possibilità offerte dal sito non si fermano tuttavia alla sola visione di episodi o spezzoni. Simpsons World funzionerà a tutti gli effetti come una vera e propria guida definitiva al mondo dei Simpson: ogni puntata sarà accompagnata da un sostanzioso dietro le quinte, con varie curiosità e inside joke, e ogni personaggio avrà una propria scheda personale, con una biografia completa e specifiche sottosezioni (per esempio: il profilo di Telespalla Bob include una lista di tutte le persone che ha cercato di assassinare nel corso degli anni). Per capire cosa si intende per guida definitiva: siete fra i fissati delle famose frasi scritte da Bart alla lavagna all’inizio della sigla? Le potrete trovare tutte raccolte in un’unica sezione. “Il nostro obbiettivo era quello di creare il più completo archivio digitale riguardante uno show televisivo che fosse mai stato messo assieme. Ed esistono milioni di modi diversi per indagare a fondo il contenuto del sito” ha dichiarato Stephanie Gibbons, presidentessa della sezione marketing di FX.

simpson

Un aspetto importante ovviamente è giocato dalla possibilità di condividere i contenuti presenti all’interno di Simpsons World. Grazie a un motore di ricerca interno che si avvale della tecnologia di Google sarà infatti possibile trovare qualunque citazione o clip desiderata e condividerla poi attraverso tutti i principali social media.

Infine, più sarà il tempo trascorso sul sito, maggiori saranno i contenuti nascosti che si potranno sbloccare. Le persone avranno la possibilità di tenere d’occhio il proprio livello di progresso all’interno del sito e verranno ricompensate con delle ‘ciambelle’ (l’alimento preferito di Homer), che fungeranno come una sorta di valuta con cui sbloccare rari contenuti speciali e materiale esclusivo.