I 9 oggetti da collezione più costosi del New York Comic Con 2014

Dal 9 al 12 ottobre scorso si è tenuto il New York Comic Con, che dopo la convention di San Diego è la più grande manifestazione americana dedicata al fumetto e all’industria dell’intrattenimento. Sugli stand del festival si potevano trovare fumetti rari, tavole originali, gadget e oggetti da collezione tra i più disparati.

Brian Menegus, giornalista e inviato del portale online Digg (noto aggregatore di news e curiosità dal Web), ha chiesto ai principali espositori della fiera quali sono stati gli oggetti più costosi che hanno messo in vendita. In molti hanno mostrato albi certificati da CGC, società che si occupa della valutazione ufficiale dello stato di conservazione dei fumetti da collezione, assegnando un voto da 0.5 a 10.

9. $17.000 – Il set completo dei giocattoli di Star Wars prodotti in Inghilterra da Palitoy negli anni Settanta e mai importati negli Stati Uniti.

nycc1

8. $20,000 – Gobbledygook #1 e Gobbledygook #2, il primo fumetto di Kevin Eastman e Peter Laird, i creatori delle Tartarughe Ninja

nycc2

7. $35,000 – Pep Comics #22 [Restaurato, CGC 8.0], contiene la prima apparizione di Archie

nycc3

6. $45,000 – Strange Tales #110 [CGC 9.4], contiene la prima apparizione del Dottor Strange

nycc4

5. $65,000 – Una storia completa di 4 tavole originali di Robert Crumb

nycc5

4. $75,000 – Una tavola originale di Spider-Man #32, disegnata da Steve Ditko

nycc6

3. $250,000 – Copertina originale di The Amazing Spider-Man #300, disegnata da Todd McFarlane

nycc7

2. $550,000 – Detective Comics #27 [Restaurato, CGC 9.4], la copia meglio conservata al mondo della prima apparizione di Batman

nycc8

1. $3,200,000 – Action Comics #1 [CGC 9.0], la copia meglio conservata al mondo della prima apparizione di Superman

nycc9