Gli eventi e le mostre della settimana [07-01-2015]

Quali saranno gli appuntamenti più interessanti, questa settimana, nel mondo del fumetto (e dintorni)? Ecco i nostri consigli.

diabolikpalumbomostra

Tutti i neri di Palumbo // Trebisacce (CS) // 4-25 gennaio

Il nome di Giuseppe Palumbo si è ormai legato da anni a quello di Diabolik. A loro e alle tavole originali del disegnatore lucano è dedicata una mostra organizzata dall’Associazione Culturale Rizoma e dall’Associazione L’Arte delle Nuvole.

Ex-Pretura, via Savona 17, Trebisacce (CS)

—–

Inedito Crepax // Milano // 8-31 gennaio 

Una mostra dedicata all’inedito di Guido Crepax recentemente pubblicato da Edizioni BD, il cui vernissage inaugurale si terrà il 9 gennaio alle ore 18 alla presenza dei figli Antonio, Caterina e Giacomo – responsabili dell’Archivio Crepax.

La Feltrinelli, piazza Piemonte 2, Milano

—–

Ricordando Lorenzo Bartoli // Ebay // 9 gennaio

Per ricordare Lorenzo Bartoli – scomparso lo scorso 5 ottobre – e sostenere la sua famiglia, il 9 gennaio verrà inaugurata una serie di aste online di disegni e originali di autori italiani e stranieri che hanno voluto contribuire volontariamente.

—–

Inaugurazione del Fondo Bernardi // Bologna // 10 gennaio

A partire dalle 17, presso la biblioteca dell’Alliance Français, sarà inaugurato il “Fondo Bernardi”, intitolato a Luigi, lo scrittore scomparso nel 2013 e comprendente 800 libri in lingua francese – tra cui alcune rarità. Alla serata prenderanno parte i romanzieri Marcello Fois, Pino Cacucci ed Emidio Clementi, oltre a Doug Headline, figlio di Jean-Patrick Manchette. Contestualmente, sarà anche inaugurata la mostra Pallottole vaganti, con opere realizzate da artisti vicini a Bernardi come Onofrio Catacchio, Otto Gabos e Andrea Accardi.

Alliance Français, via de Marchi 4, Bologna

—–

Proiezione del documentario 5FUMETTISTI5 // Torino // 13 gennaio

5FUMETTISTI5 è un documentario girato da Gabriele Orsini su 5 autori di fumetto italiani emigrati in Francia: Alessandro Tota, Manuele Fior, Giacomo Nanni, Luigi Critone e Piero Macola. L’opera – nata con il crowdfunding – è incentrata su 5 interviste e interventi di specialisti del settore e sarà proiettata alle 20.30.

Blah blah, via Po 21, Torino