Il nuovo numero di Charlie Hebdo potrebbe includere caricature di Maometto

Richard Malka, avvocato di Charlie Hebdo, ha dichiarato in un’intervista alla radio France Info che il prossimo numero della rivista potrebbe includere immagini del profeta Maometto.

«Non ci arrendiamo. Lo spirito di “Je Suis Charlie” sta nel diritto di dissacrare»

Nonostante tutto, gli autori scampati all’attentato terroristico alla redazione di Charlie Hebdo sembrano non aver perso il proprio spirito satirico. La redazione, che in questi giorni è ospitata fra le mura del quotidiano Libération, sta chiudendo il prossimo numero della rivista, che verrà distribuito in 1 milione di copie mercoledì 14 gennaio. In Italia sarà acquistabile lo stesso giorno in allegato a Il Fatto Quotidiano.

je suis charlie