News Anteprime Chrononauts: il viaggio nel tempo secondo Mark Millar e S.G. Murphy

Chrononauts: il viaggio nel tempo secondo Mark Millar e S.G. Murphy [anteprima]

Tra le più attese novità della nuova stagione di pubblicazioni in casa Image Comics c’è sicuramente Chrononauts, firmato da un duo d’eccezione: Mark Millar (Kick-AssThe Secret Service: Kingsman) e Sean Gordon Murphy (The Wake, Punk Rock Jesus)

chrononauts0

Chorononauts uscirà a marzo e sarà una miniserie di quattro numeri, alla quale è previsto il seguito di altre due miniserie. Racconta le avventure di due agenti che viaggiano nel tempo per migliorare il destino dell’umanità, ma anche per il loro personale tornaconto. L’idea su cui si basa il concept della serie sta nell’ipotesi di affrontare i viaggi nel tempo come se si trattasse di viaggi nello spazio, e Millar stesso ha descritto la serie come «un incrocio tra Apollo 13 e Time Machine» (film del 2012 ispirato al romanzo di H.G. Wells La macchina del tempo).

Di seguito, una anteprima del primo numero – apparsa su Io9 – dove ammirare i dinamici e dettagliati disegni di Murphy (con colori di Matthew Hollingsworth). Su di lui Millar ha detto: «Io e Sean è da un pezzo che progettiamo di lavorare insieme. In pratica io lo stalkeravo. Lo ritengo l’autore più esaltante della nuova generazione in circolazione ora».

Il primo numero della serie avrà una variant cover del disegnatore italiano Matteo Scalera (non diffusa).

Leggi anche: Image Expo 2015: tutti gli annunci.

chrononauts1
chrononauts2chrononauts3
chrononauts4
chrononauts5
chrononauts6

 

Seguici sui social

51,057FansMi piace
1,632FollowerSegui
2,645FollowerSegui
18,204FollowerSegui

Ultimi articoli

tintin edward hopper

Tintin come in quadri di Edward Hopper

Il pittore francese Xavier Marabout è autore di una serie di quadri che ritraggono Tintin in situazioni e scenari che tipici del pittore Edward Hopper.

I supereroi americani in dipinti cinesi

L’illustratore cinese Jacky Tsai è autore di illustrazioni nella quali immagina i supereroi americani all’interno di dipinti tradizionali cinesi.

Le locandine immaginarie di “Millennium Actress” di Satoshi Kon

"Millennium Actress" raccontava di una attrice protagonista di film (immaginari) di cui Satoshi Kon aveva realizzato delle splendide locandine.