Un retrofumetto in pixel art

Il disegnatore francese Emmanuel Espinasse ha di recente dato vita a un progetto dal forte gusto vintage: Super Pixel Quest è il nome della sua opera, che mescola una primitiva interattività con la pixel art.

Per quanto riguarda lo stile grafico e l’impostazione narrativa, il fumetto online ricorda infatti molti videogames usciti tra fine anni Ottanta e primi anni Novanta, soprattutto quelli di LucasArts come Zak McKracken and the Alien Mindbenders e The Secret of Monkey Island. Nell’esplorazione della dimora del protagonista – un essere dall’aspetto decisamente alieno – lo schermo del computer funge da pagina, con le vignette che vanno ad aggiungersi man mano che si clicca sulla freccia verso destra posta nel box in alto a sinistra – da cui è possibile anche tornare indietro nella narrazione – e il personaggio procede nella sua “quest”. I click garantiti sono circa un centinaio.

Un esperimento interessante – di cui è possibile scorgere una vignetta di seguito – esplorabile cliccando qui.

superpixelquest