Una ripartenza da record per The Walking Dead

Domenica scorsa è cominciata negli Stati Uniti la seconda parte della quinta stagione di The Walking Dead. La puntata è stata trasmessa in Italia ieri sera, lunedì 8 febbraio. Dopo lo stop invernale del 30 novembre, il nono dei sedici episodi ha segnato in USA un ennesimo record per lo show.

Sono stati infatti 15,6 milioni gli spettatori per la prima messa in onda dell’episodio, intitolato What Happened and What’s Going On (nell’adattamento italiano: Non è finita). Il dato rende la serie della AMC lo show televisivo regolare americano con i migliori dati di ascolto del 2015.

Leggi anche: I fumetti nelle serie tv: cosa aspettarsi per il 2015

walkingdeadtv
Un’altra serie molto attesa del fine settimana appena trascorso era Better Call Saul, lo spin-off di Breaking Bad incentrato sull’eccentrico avvocato Saul Goodman. Quest’ultima è andata in onda sempre sul canale AMC appena dopo Walking Dead, raggiungendo un’audience di 6,9 milioni di spettatori, e segnando così il record di ascolti per un debutto di una serie via cavo.