Focus Profili Cartoonist (quasi) per caso: il mondo sospeso di Grant Snider

Cartoonist (quasi) per caso: il mondo sospeso di Grant Snider

L’obiettivo di molti cartoonist è quello di far sorridere il proprio pubblico. C’è chi ci riesce molto bene, chi un po’ meno; poi c’è Grant Snider, che ha fatto del sorriso dei propri lettori un vero obiettivo, sotto ogni profilo.

Odontoiatra nella vita e fumettista nel tempo libero, Snider, appassionato di disegno fin da bambino, ha intrapreso una semi-carriera da cartoonist pubblicando i suoi primissimi lavori sul giornale studentesco della University of Kansas, arrivando poi sulle pagine di libri, giornali e settimanali nell’arco di pochi anni.

snider comics

 

Nel 2013 compare fra i nomi della Best American Comics, antologia, edita dalla Houghton Mifflin Harcourt, che ogni anno propone una selezione di strip, estratti e racconti dei migliori fumettisti e cartoonist americani in circolazione, affidandone di volta in volta la cura ad un guest d’eccezione (fra i vari spiccano i nomi di Jeff Smith, per l’anno in cui lo stesso Snider ha trovato posto fra le pagine della raccolta, Neil Gaiman per il 2010, Chris Ware per il 2007, Charles Burns per il 2009 e Scott McCloud per l’antologico 2014).

Oggi Snider vive a Wichita, in Kansas, con la moglie e i due figli, e pubblica frequentemente sul New York Times. Dal 2007 gestisce Incidental Comics, pagina web in cui condivide molti dei suoi lavori, inediti e non.

Ad un primo colpo d’occhio le pagine di IC ricordano immediatamente le strip di Tom Gauld, specie nei ritmi dei passaggi, nel piglio leggero e ironico del tratto stilizzato e nel carattere delle sequenze. In realtà Snider porta avanti un’operazione un po’ diversa, vestita di un autobiografismo a tratti lieve, ma ben più presente rispetto ai lavori del collega inglese.

Il concept base delle strip è molto cambiato dai primi anni ad oggi, ma ormai Snider sembra aver trovato una via congeniale al suo spirito umoristico: i suoi lavori appaiono, spesso, come delle brevi composizioni illustrate in rima sciolta, piccole finestre (letteralmente, anche dal punto di vista grafico) sul mondo e sull’arte; altre volte l’autore ci propone piccoli decaloghi di vita quotidiana e mappe tematiche a mo’ di palazzo mentale – The treehouse of adulthood, The inferiority complex, The national department of poetry, Public library.

piglatin

L’aspetto personale, intimo e fortemente riflessivo è forse quello che emerge più di tutti: Snider ci racconta e si racconta, a volte sottesamente, a volte meno, universalizzando le proprie esperienze del quotidiano e facendone dei veri e propri manifesti esistenziali in pillole. L’essere artisti, l’essere scrittori, l’essere giovani, l’essere genitori, l’essere insicuri; ogni nuova pagina è un viaggio breve ma intenso all’interno del mondo delle relazioni umane, un confronto con la realtà, ma anche con l’irrazionale e il nonsense.

La stilizzazione e l’icasticità che, come d’obbligo, fungono da colonne portanti di questo genere di fumetto umoristico, passano anche per il colore, nella maggior parte dei casi passato in tinte piatte, il quale contribuisce non poco alla delicatezza complessiva delle strip, che nella loro indagine dei risvolti più significativi dell’esistenza quotidiana restano sempre forti di un’ironia limpidissima e semplicemente azzeccata.

Nella sostanza, dunque, Grant Snider, odontoiatra e web cartoonist, è un sognatore: ma con i piedi ben saldi a terra. Sospeso, ma non troppo.

GUARDA QUI UNA GALLERY DI LAVORI DI GRANT SNIDER

Seguici sui social

54,324FansMi piace
1,639FollowerSegui
2,645FollowerSegui
19,367FollowerSegui

Ultimi articoli

manifesto napoli comicon 2020

Il manifesto di Comicon 2020 disegnato da Bastien Vivès

Il fumettista francese Bastien Vivès è l’autore del manifesto dell’edizione 2020 di Comicon, il festival del fumetto di Napoli.
moebius mostra napoli comicon 2020

La grande mostra su Moebius a Napoli

Nell'ambito di Napoli Comicon 2020 si terrà una mostra dedica a Jean Giraud, meglio conosciuto con il nome d'arte di Moebius.
spawn spider-man mcfarlane

Todd McFarlane disegna Spider-Man e Spawn assieme per la prima volta

Il fumettista canadese Todd McFarlane ha disegnato i due personaggi per cui è più noto, Spider-Man e Spawn, assieme per la prima volta.