La citazione di Star Wars contenuta in ogni film Marvel

Nell’universo Marvel, nessuna easter egg resta impunita. O nascosta. E Cinema Blend ne ha scovata una molto particolare riguardante Star Wars.

Come forse sapranno i fan della serie, in ogni episodio della saga di Guerre stellari c’è almeno un personaggio che perde la mano, solitamente mozzata da una spada laser, e le interpretazioni a riguardo sono molteplici (alcuni ipotizzano una lettura freudiana collegata alla castrazione, altri citano l’influenza del Kendo – tra le cui mosse d’attacco base compare quella al polso – o dei film di Kurosawa, altri ancora fanno notare che in un film con armi bianche qualche appendice dovrà pur partire). Quello che è certo è che il motivo visivo dell’arto tagliato è una delle caratteristiche peculiari della serie che perfino l’ultimo teaser di Star Wars: Il risveglio della forza si è scomodato a citare.

marvelmano
Scene di arti amputati da ‘Guardiani della galassia’, ‘Thor – The Dark World’, ‘Iron Man 3’ e ‘Captain America: The Winter Soldier’.

La citazione più blasonata la si deve però all’universo cinematografico Marvel: tutti i film della Fase Due includono una scena in cui un personaggio perde una mano (o l’intero arto). Sembra una teoria un po’ scema partorita da un fan con un sacco di tempo libero, ma Cinema Blend ha confermato la notizia grazie a una fonte piuttosto attendibile: Kevin Feige, presidente dei Marvel Studios e produttore dei film con Iron Man e soci.

Sono un ossessionato di Guerre stellari. Chi non lo è? Ho quarant’anni. Lavoro nell’industria cinematografica. Sono andato alla USC [University of Southern California]. Quindi sono ossessionato da Guerre stellari. L’omaggio non era intenzionale, all’inizio, ma lo è diventato in seguito. Siccome succede in ogni film di Guerre stellari ho pensato ‘Okay, la Fase Due è un po’ il nostro Impero colpisce ancora?’. Non proprio, ma a livello tonale le cose sono un po’ diverse in effetti. Quindi in ogni film della Fase Due qualcuno perderà un arto. In ogni film.

Lecito aspettarsi che anche in Avengers: Age of Ultron e Ant-Man qualcuno arriverà alla fine del film con cinque dita in meno.