Zerocalcare secondo al Premio Strega Giovani 2015

Si è tenuta martedì 9 giugno presso Palazzo Montecitorio la premiazione della seconda edizione del Premio Strega Giovani, alla presenza del Presidente della Camera dei Deputati Laura Boldrini.

strega

I tre libri selezionati sono stati scelti da una giuria di ragazzi e ragazze di età compresa tra i 16 e i 18 anni, in rappresentanza di quarantaquattro scuole secondarie superiori in Italia e tre all’estero (Berlino, Bucarest, Parigi):

1. Chi manda le onde (Mondadori) di Fabio Genovesi (voti 69)

2. Dimentica il mio nome (Bao Publishing) di Zerocalcare (voti 47)

3. Storia della bambina perduta (e/o) di Elena Ferrante (voti 35)

Il fumettista Zerocalcare si classifica quindi secondo, così come Gipi nel 2014, che con Unastoria si posizionava dietro il vincitore Giuseppe Catozzella (Non dirmi che hai paura).

Al vincitore sarà consegnato un assegno di 3000 euro nel corso della serata conclusiva del Premio Strega, giovedì 2 luglio a Villa Giulia. I tre libri ricevono un voto valido per la designazione dei finalisti all’edizione 2015 del Premio Strega, che saranno annunciati mercoledì 10 giugno alle ore 21.00 presso la sede della Fondazione Bellonci.