Lo scaffale di Spugna

Per la rubrica Lo scaffale di…, a commentarci le sue letture più recenti, questa settimana ospitiamo Tommaso “Spugna” Di Spigna , giovane autore dal segno di ispirazione underground, che nel 2014 ha pubblicato Una brutta storia per Grrrzetic (QUI una anteprima e QUI una nostra recensione). Spugna è inoltre parte del collettivo che produce la rivista autoprodotta Lucha Libre (QUI una nostra intervista).

Sfoglia l’anteprima di Lucha Libre #2

Southern Bastards, di Jason Aaron e Jason Latour (Image Comics)

SouthernBastards0

Me lo sono recuperato in inglese da Amazon qualche mese fa dopo che avevo sbirciato anteprime e intuito le atmosfere un po’ in giro su internet. Una grezza storia americana ruvida e cruda, che ti aggancia in un secondo e non ti molla più.

Un vecchio atleta di football americano torna a casa, e deve fare i conti con il ricordo colossale della figura paterna e con il “Coach” che governa la cittadina. I disegni e i colori di Jason Latour sono una rivelazione, realistici ma sufficientemente grotteschi, con un segno spigoloso ma dinamico e con una Palette di colori apparentemente limitata ma potentissima, che crea un’atmosfera crudele. Finale pazzesco, ora devo assolutamente recuperare il secondo volume, sempre in inglese.

Il Caso Loretta Stevens, di Alessandro Baggi (I libri scuola del fumetto)

 CasoLorettaStevens0

Fumetto che ho scoperto frequentando la Scuola del Fumetto a Milano, pubblicato dalla stessa scuola, reperibile alle fiere dove la scuola partecipa o dal loro sito. Ogni tanto me lo rileggo, questa storia di Alessandro Baggi è una delle cose più oscure e angoscianti che mi è capitato di leggere da un autore italiano. Una storia senza tregua illustrata con un bianco e nero abissale e feroce.

Il protagonista inoltre è un buffo papero che non centra nulla con tutto il resto, ma senza traccia di ironia, senza alcuna spiegazione. Baggi è un disegnatore in forza al team creativo di Dylan Dog, spero che prima o poi gli facciano anche scrivere degli episodi, perché con questo fumetto per me dimostra senza dubbio di essere un autore horror molto disturbante e personale.

Poema a Fumetti, di Dino Buzzati (Mondadori)

buzzatipoemafumetti

Ho recentemente recuperato questo bellissimo libro a fumetti realizzato da Dino Buzzati. Buzzati come illustratore è fenomenale e questo suo Poema a fumetti è un lungo flusso che racconta una surreale avventura di un giovane cantante che si ritrova negli inferi per amore, intervallato da splendide visioni e trovate grafiche letteralmente mozzafiato.

Tanto fumetto puro quanto libro illustrato, è la prova che come linguaggio il fumetto italiano non dovrebbe mai porsi limiti, e che già decenni fa ci son stati autori che premevano al massimo sull’accelleratore della sperimentazione.

Così, al volo, mi viene in mente anche il Dracula di Crepax rieditato da Mondadori Comics, un gioiellino, in un edizione magnifica e con una cover capolavoro.

Cankor #2, di Matthew Allison (autoproduzione)

Cankor2

Fumettino spillato autoprodotto di un mattissimo autore underground americano che ho scoperto girovagando in internet. Me lo sono fatto spedire dall’america appena ne ho visto l’uscita e temo sia già andato sold out. È una sorta di versione sotto acido dei classici fumetti di supereroi, pieno di passaggi senza senso e permeato da un senso di perenne inconcludenza. lo stile di disegno è parecchio underground, muscolare e pieno di deformità e corpi che si trasformano o si fanno a pezzi. Spero tanto di leggere molta altra roba di questo autore, magari per qualche casa editrice più grande che lo supporti.

First year healthy, di Michael DeForge (Drawn & Quarterly)

firstyearhearthyDeForge

Ho comprato questo bel volumetto in trasferta all’ELCAF di Londra qualche settimana fa. DeForge ha uno stile assolutamente ipnotico e la facilità con cui costruisce mondi e suggestioni in una manciata di pagine è disarmante. Il suo stile grafico pulitissimo e raffinato è un vortice straniante e le sue tavole sono sempre costruite in maniera ineccepibile. Per me è uno degli autori più pazzeschi in giro al momento, seguo anche il suo profilo su Patreon, dove per tre dollari al mese i suoi sostenitori possono scaricare un fumetto breve inedito di una decina di tavole.