Mondi POP Animazione Miyazaki contro la riforma della costituzione giapponese

Miyazaki contro la riforma della costituzione giapponese

Lunedì scorso, Hayao Miyazaki ha tenuto una conferenza stampa a Tokyo riguarda alla sua opposizione alle ipotesi di revisione della Costituzione Giapponese e al ricollocamento della base della marina statunitense di Futenma nell’area di Henoko a Okinawa.

Leggi anche: Miyazaki contro le caricature di Charlie Hebdo

miyazakicosti

La Costituzione Giapponese è nota per la sua profonda aspirazione pacifista, messa in chiaro nella introduzione e poi specificata nell’articolo 9, che recita così:

Nella sincera aspirazione alla pace internazionale, basata sulla giustizia e l’ordine, il Popolo Giapponese rinuncia per sempre alla Guerra quale sovrano diritto della nazione e alla minaccia o all’uso della forza come mezzo per la risoluzione delle dispute internazionali.

Il Giappone, infatti, non ha un vero e proprio esercito, ma soltanto le cosiddette “Forze di autodifesa”. Negli ultimi anni, però, il premier Shinzo Abe ha promosso una revisione della Costituzione, proprio nella parte sua parte dell’articolo 9, atta a rivedere il ruolo delle Forze di autodifesa.

Leggi anche: Miyazaki, che disprezza l’America (e le automobili)

Miyazaki, parlando di Abe, si è espresso in questi termini:

Starà anche cercando di passare alla Storia modificando la Costituzione, ma lo sta facendo in modo piuttosto stupido.

In difesa dell’impronta pacifista della carta costituzionale giapponese il regista e fondatore dello Studio Ghibli si è espresso così:

15 anni di guerra furono un’esperienza tristissima per il popolo giapponese. La Costituzione pacifista fu come un raggio di sole […] che ereditava lo spirito contrario alla guerra del patto di pace Briand-Kellgg, quindi non possiamo certo dire che fosse ispirata dal vecchio spirito di isolazionismo, o interamente imposta da uno stato estero.

Intanto, gli sforzi di Abe per la costruzione di un esercito più forte che permetta un maggior impiego all’estero nelle moderne in missioni di pace ha visto addirittura il governo produrre un manga per spiegare la riforma.

Seguici sui social

52,996FansMi piace
1,639FollowerSegui
2,645FollowerSegui
18,892FollowerSegui

Ultimi articoli

gahan wilson

È morto Gahan Wilson

Il fumettista e illustratore statunitense Gahan Wilson, che da tempo soffriva di demenza senile, è morto oggi all'età di 89 anni.
marvel comics 1

Il primo fumetto Marvel oggi vale più di 1 milione

L'albo Marvel Comics 1 è stato battuto all'asta per una cifra da record e diventa così il fumetto Marvel più caro al mondo.
Free Comic Book Day 2019

Le fumetterie che partecipano al Free Comic Book Day Italia 2019

È stato diffuso l'elenco delle fumetterie aderenti all'iniziativa Free Comic Book Day Italia 2019, la giornata del fumetto gratis, che si terrà il prossimo 30 novembre.