Poetry is Useless, il nuovo libro di Anders Nilsen [Anteprima]

Anders Nilsen è con ogni probabilità uno dei fumettisti indie americani più prolifici e creativi. Il suo Big Questions era un lungo introspettivo racconto che si muoveva in bilico al confine tra mente umana e mondo della natura (ne abbiamo parlato approfonditamente QUI); sono poi seguite diverse altre pubblicazioni, che mostrano delicatezza sia nel disegno che nella scrittura, ma anche molti esperimenti grafici (ne abbiamo parlato QUI e QUI).

L’ultimo volume appena uscito di Nilsen – che vi avevamo segnalato in questa selezione – si intitola Poetry is Useless (Drawn & Quarterly). Il volume è un singolare mix di fumetto e sketchbook, nella traduzione di vecchie pubblicazioni di Nilsen, come Monologues for the Coming Plague e Monologues for Calculating the Density of Black Holes. Nilsen in questa serie di disegni osserva il quotidiano, non mancando di meditare su religione, spiritualità e realtà materiale, lasciandosi andare a forme astratte e suggestive.

Di seguito – dopo la copertina – una anteprima di pagine estratte dallo sketchbook dell’autore, e pubblicate in Poetry is Useless (diffusa da originariamente da Drawn & Quarterly).