Il luogo che ha ispirato La città incantata di Miyazaki

A poco più di un’ora da Tokyo, si trova una località affascinante – non troppo segnalata sulle guide turistiche – che ricorda incredibilmente alcuni paesaggi raffigurati nel film La città incantata di Hayao Miyazaki.

Leggi anche: Un fan video in 3D che omaggia le opere di Miyazaki

egawaMiyazaki2
La costa di Egawa, soprannominata “specchio del cielo” è un luogo dove cielo, terra e mare si fondono all’occhio umano, particolarmente suggestiva dove nelle vedute in cui i vecchi pali dei cavi del telegrafo affiorano dall’acqua.

Leggi anche: Il manga a cui si è ispirato Miyazaki per creare Mononoke Hime

egawaMiyazaki
In molti sono ormai soliti paragonare quel paesaggio ad alcune scene della seconda metà del film La città incantata, quando la protagonista Chihiro lascia la città-castello per addentrarsi in una pianura ricoperta di acqua, nella quale passa un treno. Visto le similitudini, non è affatto da escludere che Miyazaki si sia ispirato proprio alla costa di Egawa. E non sarebbe la prima volta che il regista giapponese rappresenta luoghi dei suoi film sul modello di location reali (come succedeva in Laputa, quando usò come modello la cittadina italiana di Civita di Bagnoregio).

Spirited Away – Train Travel Scene [HD] from Alecsander Alves on Vimeo.