Un numero speciale di Charlie Hebdo a un anno dalla strage

A un anno dall’attacco terroristico che nel gennaio del 2015 ha colpito la redazione di Charlie Hebdo, il giornale satirico francese ricorda l’evento con un numero speciale.

A un anno, l’assassino è ancora libero.

Così recita la copertina, dalla immagine come al solito sfrontata e provocatoria.

Il numero, in edicola il 4 gennaio 2016, avrà una tiratura di un milione di copie, distribuite in parte anche all’estero. All’interno saranno presenti disegni dei vignettisti uccisi il 7 gennaio dell’anno scorso (Cabu, Wolinski, Charb, Tignous, Honoré), oltre a contributi di intellettuali francesi, ma anche di personalità della cultura, come Isabelle Adjani, Charlotte Gainsbourg, Juliette Binoche e Ibrahim Maalouf.

Leggi anche: I tributi degli autori italiani a Charlie Hebdo

Leggi anche: Il tributo degli autori internazionali alle vittime di Charlie Hebdo

charliehebdo1224