Joann Sfar ha ricevuto la Legion d’Onore

Il fumettista francese di origini algerine Joann Sfar (Il gatto del rabbino, Se Dio esiste, Chagall in Russia) domenica 27 marzo è stato insignito del riconoscimento della Legion d’Onore dal Ministero della Cultura. Prima di lui altri fumettisti hanno ricevuto il premio: Albert Uderzo nel 2013, Claude Moliterni e Georges Wolinski nel 2005, poi Cabu, Charb e Tignous, postumi nel gennaio 2016. Jacques Tardi, invece, lo ha rifiutato nel 2013, attirando molti apprezzamenti da parte del pubblico. Lo stesso Sfar ha ammesso di aver suscitato subito opinioni discordanti riguardo all’accettazione del premio, e ha motivato le sue ragioni con un post su Facebook, in cui dice fra l’altro: «Mi è stato detto che è inutile accettare una medaglia. Io credo che sarebbe pretenzioso rifiutarla».

La Légion d’honneur è un ordine cavalleresco istituito il 19 maggio 1802 da Napoleone Bonaparte, ed è l’onorificenza più alta attribuita dalla Repubblica francese.

130237_joann-sfar