News I vincitori del più importante riconoscimento fumettistico della Germania

I vincitori del più importante riconoscimento fumettistico della Germania

Lo scorso fine settimana, durante la biennale del fumetto di Erlangen, sono stati consegnati i Max und Moritz Preis.

Max und Moritz Preis 2016
Una foto dal festival | via pagina Facebook ufficiale della manifestazione

Inaugurati nel 1984 e intitolati al libro illustrato per ragazzi del 1985 Max und Moritz di Wilhelm Busch, considerato il primo esempio di protofumetto tedesco, i premi sono il più importante riconoscimento fumettistico della Germania. Negli anni sono stati assegnati anche a diversi autori italiani: Lorenzo Mattotti nel 1992 per Fuochi, Hugo Pratt nel 1996 per Saint-Exupéry, Laura Scarpa nel 2002, su testi di Carlos Trillo, per Come la vita e Gipi nel 2006 per Gli innocenti.

Quest’anno i premi sono andati a:

– Miglior autore tedesco: Barbara Yelin
– Miglior fumetto tedesco: Madgermanes, di Birgit Weyhe
– Miglior fumetto straniero: E la chiamano estate, di Mariko Tamaki e Jillian Tamaki.
– Miglior fumetto: Das Hochhaus. 102 Etagen Leben, di Katharina Greve
– Miglior fumetto per ragazzi: Kiste, di Patrick Wirbeleit e Uwe Heidschötter
– Miglior saggio sul fumetto: Wunderfitz, a cura di Heike Pfister
– Premio speciale della giuria: Catarsi, di Luz
– Premio del pubblico: Crash ’n’ Burn, di Mikiko Ponczeck
– Premio speciale alla carriera: Claire Bretécher

Seguici sui social

54,208FansMi piace
1,639FollowerSegui
2,645FollowerSegui
19,306FollowerSegui

Ultimi articoli

topolino migliori fumetti

Sunday Page: Alessandro Bilotta sul Topolino di Floyd Gottfredson

Per la rubrica Sunday Page, questa settimana ospitiamo lo scrittore Alessandro Bilotta, che discute una tavola dal Topolino di Floyd Gottfredson.

Come nasce una illustrazione di “Blacksad”

Blacksad è una serie spagnola di stampo noir con protagonisti animali antropomorfi, creata da Juan Díaz Canales e Juanjo Guarnido.
love is war manga

Aka Akasaka ospite a Comicon 2020

Il fumettista giapponese Aka Akasaka, autore del manga Kaguya-sama – Love Is War, sarà ospite a Comicon 2020, il salone del fumetto di Napoli.