Focus Viva il Ciclissimo! La passione (disegnata) di Katsuhiro Otomo per il Giro...

Viva il Ciclissimo! La passione (disegnata) di Katsuhiro Otomo per il Giro d’Italia

Nel 2007, Katsuhiro Otomo, il creatore di Akira, girò l’Italia al seguito della corsa ciclistica più importante del nostro paese e la seconda a tappe per importanza al mondo dopo il Tour de France: il Giro d’Italia. In seguito a quell’esperienza, l’anno successivo l’autore pubblicò una doppia raccolta di illustrazioni a colori intitolata Viva il Ciclissimo! (nessun errore, già: il titolo è voluto).

Viva il Ciclissimo Katsuhiro Otomo
L’illustrazione per la copertina di uno dei due volumi, realizzata da Otomo

I due volumi – compresi in un cofanetto vinilico – erano diversi tra loro. Il primo, cartonato, aveva una foliazione di 80 pagine e comprendeva disegni di Otomo (realizzati a matita e acquerello) e di Katsuya Terada (autore di Saiyukiden, pubblicato in Italia da J-Pop), che l’aveva accompagnato nel suo giro per l’Italia. In più, era corredato da un nutrito apparato fotografico. Il secondo volume, brossurato, conteneva invece disegni di altri autori come Hiroyuki Kitakubo, Hidekazu Ohara, Rintaro, Iou Kuroda, Kitaro Kosaka e Shinji Higuchi, accompagnati da diversi saggi.

Il progetto era nato da un fatto noto, ma non troppo: Otomo è, da sempre, un grande appassionato di ciclismo. Aguzzando lo sguardo su un fotoreportage del suo studio effettuato proprio nel 2007 dalla giapponese Brutus – un pluripremiato magazine di lifestyle e cultura pop – per il servizio intitolato “Who is Katsuhiro Otomo?”, avreste potuto notare come a una delle pareti faceva bella mostra di sé una splendida bicicletta da corsa. Per la precisione – i più ciclomani tra voi potranno confermare o smentire – dovrebbe trattarsi di una Bianchi Mega Pro XL, soprannominata “Marco Pantani” perché usata dall’omonimo ciclista romagnolo ai tempi in cui militava nella Mercatone Uno.

Alcune delle immagini realizzate da Otomo per quel progetto mettono in mostra proprio la sua passione, evidente nell’accuratezza dei dettagli e nella varietà di soggetti: dai corridori ai fotografi, passando per gli spettatori e i direttori sportivi impiegati nelle ammiraglie al seguito degli atleti. Altre illustrazioni, invece, vedono scenari più fantastici (a un certo punto, appare anche il protagonista del manga Steamboy, in sella a una bicicletta dai connotati molto steampunk).

Nel giorno in cui prende il via il Giro d’Italia, per entrare nel clima attraverso lo sguardo e il pennino di uno dei massimi protagonisti del fumetto mondiale, potete vedere alcuni dei disegni contenuti in Viva il Ciclissimo!.

Via il Ciclissimo Katsuhiro Otomo Giro d'Italia
Via il Ciclissimo Katsuhiro Otomo Giro d'Italia
Via il Ciclissimo Katsuhiro Otomo Giro d'Italia

Per chi volesse recuperare il volume, tuttavia, vi avvisiamo: non sarà facile. Il libro fu realizzato a tiratura limitata, e oggi è disponibile in pochi store fra i quali, online, Amazon.com o Amazon.co.jp, oltre che su eBay. A prezzi piuttosto alti, che oscillano intorno ai 100$. Altre immagini fotografiche sono disponibili QUI e QUI.

P.S. Per la cronaca, l’edizione 2007 del Giro fu vinta da Danilo Di Luca.

Leggi anche: La copertina di Katsuhiro Otomo per un libro sul ciclismo

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui.

Seguici sui social

53,347FansMi piace
1,639FollowerSegui
2,645FollowerSegui
18,964FollowerSegui

Ultimi articoli

20th century boys manga

“20th Century Boys”, i ragazzi che salvarono il mondo

Nel 1999 esordiva in Giappone "20th Century Boys" di Naoki Urasawa, un manga che unisce thriller e sci-fi, tra momenti drammatici e altri più divertenti.
x-ray robot michael allred

“X-Ray Robot”, il nuovo fumetto di Michael e Laura Allred

A marzo esordirà negli Stati Uniti "X-Ray Robot", una nuova serie di Michael e Laura Allred ambientata nello stesso universo narrativo di Madman.
watchmen episodio 8 hbo

Tutto quello che vi siete persi dell’ottavo episodio di Watchmen

Riassunto, annotazioni, riferimenti, influenze e particolari dell'episodio 8 della serie tv Watchmen di HBO, ispirata al fumetto di DC Comics.