Recensioni Top 5 I 5 migliori fumetti pubblicati a giugno 2016

I 5 migliori fumetti pubblicati a giugno 2016

Dobbiamo ammettere di aver avuto qualche difficoltà a stilare la selezione dei migliori fumetti usciti a giugno, quasi fosse autunno. Di fatto, gli editori italiani ci stanno già fornendo un bel po’ di ottimo materiale da portare sotto l’ombrellone. E si tratta senza dubbio di letture di spessore, tra recuperi dal passato e novità di grandi e affermati autori internazionali.

La Repubblica del Catch, di Nicolas De Crécy (Eris Edizioni)

RepCatch0
Dopo il successo di Il celestiale Bibendum, Eris Edizioni porta in Italia una delle opere più recenti del francese Nicolas De Crécy. La Repubblica del Catch è un fumetto singolare, in realtà un manga, nato dalla collaborazione dell’autore con la rivista giapponese Ultra Jump.

La Repubblica del Catch è un racconto tanto divertito quanto intenso, commedia del grottesco e degli opposti, che vede scontrarsi un nanetto inetto con una famiglia potente di malavitosi e la sua schiera di lottatori. Occidente e Oriente si incontrano per una avventura surreale che riflette sull’identità del singolo e sulla appartenenza alla società, rappresentata con disegni tanto dinamici quanto complessi. QUI la nostra recensione e QUI una lunga anteprima.

Jones, di Franco Matticchio (Rizzoli Lizard)

Matticchio Jones lizard

Questo volume raccoglie per la prima volta le storie di Mr. Jones, il gatto bendato creato da Franco Matticchio, protagonista di diverse avventure pubblicate su Linus negli anni 1980. Un recupero d’eccezione, che ci mostra l’approccio personale al fumetto dell’autore, tra gli illustratori italiani più apprezzati nel mondo. Storie disegnate con tratto fitto e tremolante, surreali, ambigue e oniriche, nel solco del lavoro di maestri come Topor e Magritte. Qui un’anteprima.

Gringo, di Osamu Tezuka (Hikari)

Gringo00
Gringo è in pratica l’ultima opera realizzata da Osamu Tezuka, il Dio del manga. Con le sue oltre 600 pagine, rimase incompiuto (con la morte dell’autore), ma non sta certo solo nel finale mancante la sua valenza.

Gringo è opera matura, che ragiona attorno a vari temi tuttora attuali: la figura del Giappone e il suo ruolo internazionale, lo sviluppo economico, la società moderna e la spietatezza umana. Il disegno è più che mai realistico, in tavole dalla composizione asciutta e classica. QUI la nostra anteprima.

Bumf vol. 1, di Joe Sacco (Rizzoli Lizard)

Bumf

Dopo quello sulla battaglia della Somme, Bumf è, molto probabilmente, il libro più bello e importante di Sacco. È un testo che si presenta da subito come un paradosso. Gioca vestito con la maglia dell’undergrond ma il suo campionato è quello della prima divisione. Infatti “Bumf” significa carta igienica, quindi robaccia, roba irrilevante, e la brutta copertina – rigorosamente voluta dall’autore per tutte le edizioni – lo sottolinea, ma paradossalmente si occupa di alcune delle questioni più rilevanti della nostra esistenza: il Potere, la Storia e il Rock.

Una mattina al risveglio Obama si ritrova sostituito da Nixon. Anche qui, un bel paradosso: il presidente con la migliore immagine pubblica, ma che mantiene il paese in guerra da due mandati, sostituito da quello con la peggiore reputazione che però portò, con gli accordi di Parigi del 1973, gli USA fuori dalla guerra del Vietnam.

Questo volume camuffa con la satira un trattato di filosofia in cui decostruisce le ragioni dello stato d’eccezione in cui noi occidentali viviamo, dalla guerra d’Iraq voluta dal Bush Jr.. Un feroce – e divertente, davvero divertente – pamphlet politico dal finale agghiacciante e senza speranza, sul quale ci si scopre, da lettori, a ridere irresponsabilmente. In fondo, dice Sacco, stiamo vivendo da irresponsabili. Imperdibile.

Una gru infreddolita – Storia di una geisha, di Kazuo Kamimura (J-Pop)

Kamimura gru infreddolita storia geisha j-pop

Già la pubblicazione di un autore fondamentale come Kazuo Kamimura (Lady Snowblood) a trent’anni dalla sua scomparsa è un piccolo evento di per sé. A questo poi bisogna aggiungere che l’edizione italiana della sua opera più famosa, Una gru infreddolita – Storia di una geisha, è unica al mondo, dato che contiene due capitoli omessi da tutte le precedenti edizioni estere in volume.

Una gru infreddolita racconta la storia di Tsuru, una bambina venduta a una casa di geisha e attraverso gli occhi della quale si viene trasportati in un mondo ormai quasi del tutto scomparso, un universo femminile cui Kamimura dedica pagine e ritratti indimenticabili: donne egoiste, ribelli, ambiziose, appassionate e innamorate. QUI un approfondimento sulla storia e sull’eccezionalità dell’edizione italiana.

Seguici sui social

53,840FansMi piace
1,639FollowerSegui
2,645FollowerSegui
19,167FollowerSegui

Ultimi articoli

I disegni preparatori di “Conan il ragazzo del futuro”

L'anime Conan il ragazzo del futuro è stato tra i primi lavori di successo del regista giapponese Hayao Miyazaki, qui ci sono alcuni disegni preparatori.
alfredo castelli mille lire fumetto

Il fumetto di Alfredo Castelli fatto con le fotocopie delle mille lire

Il sogno del musicista - Un’opera da mille lire è un fumetto di Alfredo Castelli realizzato con dettagli fotocopiati di una banconota da mille lire.
boys dear becky fumetto garth ennis

“The Boys” di Garth Ennis torna con una nuova serie a fumetti

Garth Ennis è al lavoro su una nuova miniserie spin-off di "The Boys", che sarà ambientato prima della serie originaria conclusasi nel 2012.