Eiichiro Oda rivela quanto manca alla fine di One Piece

In una intervista sulla rivista Dai One Piece Shimbun, il mangaka Eiichiro Oda ha rivelato a che punto è giunta la produzione di One Piece e quando è prevista la fine. Oda afferma di aver concluso il 65% della serie. Ha inoltre affermato di non voler lavorare mai più a serie lunghe dopo One Piece.

In Giappone è uscito l’82° volume; Oda parla di lavorazione, quindi un eventuale calcolo necessiterebbe di un certo scarto in eccesso. Sulla stessa rivista, nel 2012, Oda aveva affermato di essere al 60% della produzione, mentre uno dei suoi editor lo scorso anno aveva suggerito che la fine fosse più vicina (ma a questo punto è meglio fidarsi di Oda stesso).

Leggi anche: La corsa dei 11.500 fan di One Piece

One Piece quanto mancaOne Piece è un manga di avventura iniziato in Giappone nel 1997 (a oggi giunto in patria all’82esimo volume), scritto e disegnato da Eiichiro Oda. In Italia è pubblicato da Star Comics (attualmente al 79esimo volume). One Piece è uno dei fumetti più venduti in Giappone, con numeri che superano spesso il milione di copie vendute; ha ispirato inoltre una serie animata da oltre 700 episodi.

Leggi anche:
I personaggi di One Piece ispirati alle persone famose
• 
One Piece, il multi-manga dei record
• 
Cinque curiosità che (forse) non conoscete su One Piece
• 
Quanto tempo passa Eiichiro Oda a scrivere e disegnare One Piece?
• 
Di che nazionalità sono i protagonisti di One Piece
• One Piece entra nel Guinness dei Primati

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui.