News È morta la donna che colorò i Puffi di blu

È morta la donna che colorò i Puffi di blu

Si è spenta il 5 luglio scorso, a 86 anni, la colorista Nine Culliford. Era la vedova di Pierre Culliford, in arte Peyo, il creatore dei Puffi. Fu lei a suggerire al marito di colorare i Puffi di blu, il colore che da sempre li contraddistingue.

puffi

In origine Peyo era indeciso sulla colorazione delle sue creature. La tonalità rosa inizialmente provata rendeva i Puffi troppo ‘umani’. Nine Culliford si propose di ragionare sul problema e lo aggirò procedendo per esclusione: il verde fu scartato perché la colorazione della foresta, in cui erano ambientate le avventure, avrebbe mimetizzato troppo i personaggi; il rosso li avrebbe fatti risaltare troppo; il giallo presentava gli stessi problemi del verde e inoltre, a priori, non venne ritenuto un colore adatto. L’ultimo colore possibile rimaneva il blu, che dopo le prime prove risultò perfetto.

Dopo la morte di Peyo, nel dicembre 1992, Nine Culliford ha continuato ad occuparsi della colorazione e della supervisione delle storie dei personaggi, così come aveva fatto sin dalla loro prima apparizione nel 1958.

Seguici sui social

51,797FansMi piace
1,639FollowerSegui
2,645FollowerSegui
18,496FollowerSegui

Ultimi articoli

Sara Pichelli sarà ospite di Lucca Comics & Games 2019

La fumettista Sara Pichelli sarà tra gli ospiti della prossima edizione di Lucca Comics & Games in collaborazione con Panini Comics.

Cosa c’è in “Fumo di China” di settembre 2019

"Fumo di china" di settembre 2019 contiene un focus sul fumettista britannico John Bolton presente con un'intervista e un'illustrazione in copertina.

Il primo ministro inglese: «O Brexit o mi arrabbio come Hulk».

In una intervista il primo ministro inglese Boris Johnson ha paragonato se stesso e la Gran Bretagna all'eroe Marvel Hulk.