News Alcune novità da Fumettologica

Alcune novità da Fumettologica

Nel corso dell’estate, a Fumettologica ci siamo messi a lavorare per preparare alcune novità. Un po’ perché, si sa, prepararsi alle vacanze significa fare pulizie (anche tecnologiche) di stagione, e un po’ perché negli scorsi mesi i nostri collaboratori ci hanno proposto diverse buone idee. Ma non solo. Avere subìto un attacco hacker (eh già) ci ha messo energia e una certa qual voglia di ‘riscatto tecnologico’. Soprattutto, però, sappiamo che questo autunno Fumettologica compirà tre anni, che per un sito ‘piccolo-ma-grande’ come il nostro è un’età importante: finalmente si entra all’asilo.

Sul fronte tecnologico, abbiamo cambiato alcuni plugin e ripulito gli script, soprattutto per velocizzare il caricamento delle pagine e permettere una migliore visualizzazione delle gallery, anche da smartphone. Abbiamo inoltre deciso di sperimentare un nuovo canale, Telegram. Potremo così dedicarci finalmente a preparare un restyling complessivo della versione mobile e, nel corso dei prossimi mesi, a riprogettare alcune sezioni del sito (idee? suggerimenti? lamentele? pacche sulle spalle? Scrivete a redazione@fumettologica.it).

Ma il lavoro più consistente che abbiamo fatto è stato quello sul fronte dei contenuti. Abbiamo raccolto proposte, scambiato idee, stabilito nuovi contatti e relazioni che siamo certi ci aiuteranno ad offrirvi buone occasioni di lettura, aggiornamento e approfondimento sul fumetto. Da dove iniziare, dunque?

logo-splonk

Rubriche

Con l’autunno inizierà il nostro giro del mondo attraverso le librerie specializzate in fumetto più interessanti. In Fumetterie International guarderemo agli Stati Uniti o alla Francia, al Giappone o all’Argentina, e cercheremo di raccontarvi il ‘meglio’ di ciò che questo circuito librario è in grado di offrire ai quattro angoli del globo, tanto ai più irrimediabili nerd quanto ai cacciatori di carta (e viaggiatori) più scafati.

Inizieremo anche a parlare di videogiochi un po’ più spesso. Non tanto seguendo le notizie di mercato o con il mestiere delle recensioni, quanto raccontando passioni ed esperienze di gioco. In questo saremo aiutati dalla penna di Paolo Cattaneo, giovane e bravo fumettista il cui entusiasmo videoludico si concentrerà per ‘GAME hang OVER’ su giochi vecchi e nuovi, anche (ma non solo) grazie alla sua attenzione per gli aspetti visivi.

La nostra rubrica ‘Sunday Page’ cambia volto. Merito di Andrea Fiamma, che a partire dalle prossime puntate interrogherà fumettisti noti e meno noti (inclusi alcuni importanti ospiti internazionali, da Ann Nocenti a Fumio Obata, da Manuele Fior a Casty a Lewis Trondheim) a proposito di una tavola: la singola pagina di fumetto che li ha più colpiti o che ritengono particolarmente memorabile.

Si prepara a debuttare una nuova Column. Dopo avere scritto diversi articoli e un apprezzato dossier sul majokko, Cristina Bignante proporrà le sue documentate analisi e pimpanti opinioni su anime e manga in ‘Cronache dal kotatsu’.

Raffaele Alberto Ventura, invece, ha già cominciato. I suoi Dispacci dalla frontiera saranno dedicati a brevi, aperiodiche e poco scontate segnalazioni dalla Francia: opere e autori, naturalmente, ma anche tendenze e dibattiti.

Dossier

Tra i filoni di maggiore attualità nel fumetto contemporaneo non ci sono certo solo l’autobiografia, il graphic journalism, il fumetto storico-biografico o gli science comics. Un’attenzione particolare vogliamo perciò dedicarla, con l’appuntamento mensile ‘Medicina grafica’ a cura di Gabriele Margara, al cosiddetto Graphic medicine, filone di opere – ancora poco battuto in Italia – che mescola in maniera spesso sorprendente autobiografia, divulgazione medica e ricerca artistica.

Il nostro Boris Battaglia inizierà un lungo racconto a puntate, intitolato ‘Bande à parte’, sulla storia delle grandi riviste francesi di fumetto e del contesto culturale in cui si sono affermate come modello innovativo. Una storia che irradia dalle strade Parigi e attraverserà l’Europa, seguendo gli sviluppi dei movimenti politici e ideologici che hanno attraversato il continente dagli anni Sessanta in poi. Non senza sorprendervi, partirà da Guy Debord e dal situazionismo, per raccontare Hara-Kiri e Charlie Hebdo, ma anche Métal Hurlant, L’Écho des Savanes e Pilote, in un modo nuovo e stimolante.

Il contributo delle donne alla storia del fumetto merita qualcosa di più e di diverso dal semplice seguire le periodiche polemiche giornalistiche intorno a questo tema. Mara Famularo continuerà a raccontare, in ‘Donne di fumetto’, storie e carriere di donne – autrici, ma anche editor e altre professioniste – che con il loro lavoro hanno inciso a fondo in un settore (un tempo) molto, molto maschile.

Fumetti

Benvenuto a Adriano Carnevali, creatore dei (diciamolo: mitici) Ronfi. Abbiamo infatti l’enorme piacere di annunciare che Fumettologica ripubblicherà a puntate una saga – una spassosa commedia farsesca ambientata in un Rinascimento immaginario – apparsa negli anni Settanta e considerata un piccolo cult del fumetto umoristico italiano: La contea di Colbrino.

Benvenuto anche a Francesco Guarnaccia, recente vincitore del Premio Nuove Strade a Napoli Comicon 2016 (già guest artist nel nostro reportage a fumetti dal festival MiAmi 2015), che con regolare aperiodicità pubblicherà la sua nuova serie Vizi di forma. La premessa: cosa accadrebbe se un qualsiasi episodio della nostra quotidiana ordinarietà – dal bere un caffè al giocare a calcio – fosse scompaginato da un piccolo dettaglio che non torna?

Alcuni progetti speciali

È un vero e proprio onore poter pubblicare, per la prima volta in italiano, i testi di quello che si è affermato come il maggiore esperto internazionale di manga gekiga: Ryan Holmberg. Il momento è quanto mai propizio, visto l’interesse per il gekiga rilanciato, dopo anni di incursioni sporadiche, da alcune recenti novità editoriali. Un suo ampio intervento su Osamu Tezuka e la nascita delle “linee cinetiche” uscirà nelle prossime settimane, diviso in tre parti.

Tra i partner con cui abbiamo sviluppato nuove iniziative, uno è una rivista nota davvero a tutti i lettori di fumetti: Linus. Forse lo avrete già notato: dallo scorso mese di Luglio, Fumettologica cura una nuova rubrica pensata insieme ai linusiani (l’ex direttore Giovanni Robertini e il neo direttore Pietro Galeotti). Si intitola ‘Nuggets’, e si occuperà di scoprire e raccontare i lavori più interessanti, curiosi e sperimentali che vengono dalla scena del webfumetto internazionale.

Un altro nuovo partner è Edizioni NPE, il cui lavoro comune di ricerca e documentazione storica darà vita, nell’arco dei prossimi mesi, ad alcuni ampi Dossier monografici dedicati a grandi maestri del fumetto italiano. Si inizia con uno Speciale Dino Battaglia (e si proseguirà con una sorpresa nel 2017).

In collaborazione con Shockdom, invece, nasce ‘Webcomics Italia’. Uno spazio mensile che indagherà la scena del fumetto digitale italiano, segnalando le esperienze più interessanti e andando alla ricerca di nuovi talenti in quelle praterie, sempre più vaste, che hanno già visto emergere protagonisti quali Makkox, Zerocalcare o Sio.

Buone letture

E questo è quanto. A partire da domani, e nel corso delle settimane che ci separano da qui ai primi di novembre, le nuove rubriche e iniziative andranno una dopo l’altra ad arricchire l’offerta di informazione, approfondimento e “buone letture” che a Fumettologica cerchiamo di proporvi quotidianamente (o quasi).

Nel frattempo, mentre ragioniamo su qualche nuovo progetto, e discutiamo nuove idee con altri partner, stiamo assestando i cambiamenti, le novità e i ‘buoni propositi’ dei mesi precedenti. Cose piccole ma buone, come quelle che – crediamo – ci hanno permesso di fare di Fumettologica uno dei principali punti di riferimento, in Italia e all’estero, su quanto si muove intorno al mercato e all’arte del fumetto. Una nuova sezione di Flash News, ad esempio, collocate in modo da non interrompere il flusso degli articoli principali con notizie brevi o di servizio. La nostra semplice ma sfiziosa sponda su Tumblr; o il nostro canale Twitter, ormai animato al punto da averci guadagnato una spunta ‘ufficiale’. Oppure i contributi dei collaboratori che chiamiamo della “seconda ondata”: le riflessioni sulla fantascienza di Antonio Dini, la storia del manga di Paolo La Marca, l’archeologia del fumetto di Matteo Maculotti, e gli approfondimenti e letture di Sergio Ottaiano, Giada Nardozza, Alessandro De Cesaris, Piero Santoro, Davide Scagni. Preparatevi, inoltre, al ritorno di Maciste e dei fumetti di Stefano Misesti (Tuono Pettinato, invece, tornerà dopo Lucca).

Contenuti, dunque, ma anche struttura e layout del sito. Il lavoro non ci mancherà, in questa nuova stagione. Il cantiere è (ri)aperto. Buona lettura.

Seguici sui social

51,871FansMi piace
1,639FollowerSegui
2,645FollowerSegui
18,519FollowerSegui

Ultimi articoli

spider-man jj abrams fumetto marvel

Importanti cambiamenti per Spider-Man nel fumetto scritto da J.J. Abrams

Il primo numero della nuova serie di Spider-Man scritta da J.J. Abrams e disegnata da Sara Pichielli si è aperto con una grossa sorpresa.
doug braithwaite

Doug Braithwaite sarà ospite di Lucca Comics 2019

Il disegnatore britannico Doug Braithwaite sarà ospite della prossima edizione di Lucca Comics & Games, in collaborazione con Star Comics.
chanbara 2 fumetto bonelli

Un po’ di pagine dal nuovo volume di “Chanbara”, la serie Bonelli sui samurai

Bonelli ha presentato alcune tavole in anteprima di "Le spade del tradimento", il secondo volume della serie "Chanbara", ambientata nel Giappone feudale.