Un po’ di cose da Linus di settembre 2016

Linus, la storica rivista di fumetti fondata da Giovanni Gandini nel 1965, sarà in edicola e libreria dal 6 settembre con il nuovo numero, dedicato al ritorno a scuola, con una copertina di Riad Sattouf.

Ed è lo stesso autore francese, con la serie I quaderni di Esther, ad aprire la rivista, nella quale sarà possibile trovare articoli di Christian Raimo, Flavia Perina, Giulia Cavaliere e Giacomo Papi incentrati sulla scuola, oltre che la trascrizione di vecchissimi temi di scuola elementare, messi a disposizione dall’associazione Quadernini. Anche la satira – con Lo Sgargabonzi e Spinoza – sarà dedicata alla scuola.

Nella sezione “Ciao mare”, daremo un saluto all’estate con un pezzo di Ivan Carozzi dedicato al gelato Cucciolone e due gelati d’autore disegnati da Dr. Pira e Giulia Sagramola, ma anche con l’ultimo articolo pubblicato dallo scrittore e saggista Tommaso Labranca, scomparso lo scorso 29 agosto a 54 anni. Nell’ultima pagina, una sintesi degli umori del web firmata da Andrea Bozzo.

Mentre continuano le serie Porn Story di Ralf Konig e Klaus di Richard Short, insieme alle classiche Peanuts, DoonesburyDilbert, la controcopertina è dedicata a Richard Thompson, autore che con la sua striscia Cul de Sac era stato pubblicato proprio su Linus e che è prematuramente scomparso il 27 luglio.

Di seguito potete trovare, in anteprima, la copertina e alcuni estratti da articoli, racconti e fumetti, più il sommario con i contenuti.