Le copertine del New Yorker realizzate da fumettisti nel 2016

Tra le copertine del New Yorker ad opera di fumettisti, realizzate nel corso del 2016, troviamo l’argentino Liniers che reinterpreta il dandy Eustace Tilley, il personaggio creato da Rea Irvin e apparso sul primo numero della rivista nel 1925; Daniel Clowes, autore del recente Patience, con un’illustrazione dedicata alla serata degli Oscar; Chris Ware (Jimmy Corrigan, Building Stories) e i suoi spaccati di vita quotidiana americana; lo stile naïf di Ivan Brunetti, che ci porta in un’affollata sala cinematografica; la prima cover per il magazine realizzata da Jaime Hernandez, autore di Love & Rockets; lo sguardo surreale di Eric Drooker; la poetica di Sempé; Tomer Hanuka che racconta come portare la barba in un certo modo rivendichi un’appartenenza; e ben tre copertine del versatile R. Kikuo Johnson, autore di Night Fisher.