È morto il disegnatore Alessandro Biffignandi

È deceduto all’età di 81 anni il pittore, illustratore e fumettista Alessandro Biffignandi. Era nato a Roma nel 1935. Dopo essersi formato negli studi di Averardo Ciriello, dei fratelli Nistri e di Augusto Favalli, sul finire degli anni Cinquanta, intorno ai vent’anni, cominciò a lavorare nel campo dell’illustrazione e del fumetto.

alessandro biffignandi

Lavorò principalmente come copertinista per diverse testate italiane, ma anche estere (la britannica Fleetway e la francese Lug), cimentandosi coi generi più disparati: dal bellico al western, dell’avventuroso al sexy fino all’horror. Tra i titoli a cui ha lavorato ci sono Nevada, Hondo, Kiwi, Yuma, Rodeo, The Spider e Zora la vampira. Negli anni Sessanta realizzò anche diversi fumetti: Rombo Bill, Flambo, Antonin, Agent Special K3, Sergeant FuryPeter Berg. Dagli anni Ottanta si dedicò principalmente alla pittura ad olio, realizzando quadri, copertine di libri, illustrazioni per riviste, manifesti e calendari.