Tanino Liberatore torna al fumetto con una storia su Heavy Metal

Dopo circa un decennio di lontananza dal fumetto – durante il quale si è dedicato principalmente all’illustrazione – Tanino Liberatore tornerà presto a pubblicare un racconto inedito sulle pagine della rivista americana Heavy Metal. La storia, sceneggiata da Jena-David Morvan, si intitolerà Ai Shiteru (che in giapponese significa “ti amo”) e farà parte anche della raccolta Petites morts et autres fragments du chaos, che sarà pubblicata il 31 maggio 2017 in Francia da Glénat e in contemporanea in Italia per Comicon Edizioni.

Ai Shiteru – della quale vi mostriamo due delle sette pagine di cui è composta in anteprima – esordirà sul numero 285 di Heavy Metal, in uscita il 15 marzo 2017 e dedicato alla tematica dell’amore.

Leggi anche: “I fiori del male” di Baudelaire illustrato da Tanino Liberatore

liberatoreaishiteru1liberatoreaishiteru2

La storia sarà incentrata su un uomo e la sua ossessione per una taxi dancer (una “ballerina a noleggio”) giapponese.

Per Liberatore si tratta di un ritorno sulla rivista ora diretta da Grant Morrison, visto che fu proprio Heavy Metal nel 1983 a presentare al pubblico americano il RanXerox da lui disegnato su testi di Stefano Tamburini.