Dylan Dog – Mater Morbi premiato ai Ghastly Awards, i premi del fumetto horror

Sono stati assegnati i Ghastly Awards 2016, premi dedicati al fumetto horror. Tra i vincitori dell’edizione 2016 c’è anche un fumetto italiano nella sua traduzione in lingua inglese: Dylan Dog – Mater Morbi, scritto da Roberto Recchioni e disegnato da Massimo Carnevale, premiato come miglior graphic novel.

La storia è originariamente apparsa sul numero 280 di Dylan Dog, pubblicato da Sergio Bonelli Editore nel dicembre del 2009. L’edizione statunitense è pubblicata dalla casa editrice Epicenter Comics, che si è basata su quella da libreria di Bao Publishing.

mater morbi ghastly awards

Indetti nel 2011 in onore del famoso disegnatore EC Comics, Graham Ingels, i Ghastly Awards sono diventati rapidamente i premi di riferimento nel segmento del fumetto horror. I riconoscimenti sono divisi in 15 categorie e assegnati da una giuria composta sia da autori che da fans.

Di seguito tutti i vincitori:

Best Ongoing Title

Harrow County (Dark Horse Comics)

Best Limited Series

Croak (Alterna Comics)

Best One-Shot

Locke & Key: Small World  (IDW Publishing)

Best Anthology

John Carpenter’s Tales for a Halloween Night Volume 2  (Storm King Productions)

Best Short Story in an Anthology

“When the Devil Walked in Dower” (Insane Tales From the Dead #3)

Best OGN

Dylan Dog: Mater Morbi (Epicenter Comics)

Best Archival Collection

Aliens 30th Anniversary: The Original Comic Series (Dark Horse Comics)

Best Writer

Cullen Bunn (Harrow County, The Sixth Gun, Blood Feud, Death Follows)

Best Artist

Tyler Crook (Harrow County)

Best Colorist

Dave Stewart (House of Penance, B.P.R.D. Hell on Earth) 

Best Inker

Nik Poliwko (Tiki Surf Witches Want Blood, The Creeps, Tales from Grim County)

Best Letterer

Nate Piekos (Colder: Toss the Bones, Alabaster: The Good, the Bad & The Bird, The Steam Man,
Aliens: Defiance, House of Penance, Weird Detective)

Best Horror Comic Cover

Gore Shriek Resurrectus Volume 1: Cover B (Artist Putrid Matt Carr)

Hall of Fame Inductees

Johnny Craig 
Gary Reed 

Normanton Award Honoree
Craig Yoe