17 fumetti da non perdere a Napoli Comicon 2017

Il Napoli Comicon, che si terrà alla Mostra d’Oltremare dal 28 aprile al 1 maggio, è ormai tra gli appuntamenti imprescindibili della primavera fumettistica. Dato l’afflusso copioso di partecipanti, le case editrici si affrettano a chiudere le nuove uscite in modo da presentarle in anteprima proprio sugli stand della manifestazione campana, anche se alcuni scelgono di distribuirli nel circuito librario in contemporanea.

Per aiutare i lettori a districarsi tra i numerosi volumi che gli editori porteranno in fiera, abbiamo effettuato una selezione delle novità, indicando una panoramica di titoli interessanti che spaziano tra proposte, gusti e generi diversi.

Diario di un fantasma, di Nicolas De Crécy (Eris Edizioni)

Diario di un fantasma NIcolas De Crécy

Nicolas De Crécy sarà ospite durante il festival allo stand di Eris Edizioni, presentando a sorpresa per l’Italia il suo libro più recente. Diario di un fantasma racconta il surreale incontro tra De Crécy e un bozzetto animato uscito da un disegno pubblicitario, tra le passeggiate per le strade di un paese straniero, il Giappone, e le continue riflessioni dell’autore stesso.

Un’opera visionaria che racconta l’autore stesso e la sua ricerca artistica, tra attualità e travaglio interiore. Un libro ideale per conoscere a fondo l’autore francese dopo La repubblica del catch e Il celestiale Bibendum. Il libro uscirà nelle librerie a maggio.

Vuzz, di Philippe Druillet (Magic Press)

vuzz druillet magic press

Magic Press continua a proporre le opere del visionario fumettista francese Philippe Druillet. Dopo Lone Sloane, SalambòYragaël, tutti pubblicati a stretto giro, tocca ora alle bizzare storie di Vuzz, il personaggio che dà il nome a questa nuova edizione integrale.

Vuzz è un guerriero con ben poche pretese: gli piace battersi, mangiare e fare l’amore. Il suo è un mondo in rovina, popolato da zombi, conigli giganti e stregoni con inclinazioni particolari (tutte cose utili, quando si è in cerca di avventura). QUI una storia completa in anteprima.

Aliens – 30º anniversario, di Mark Verheiden e Mark A. Nelson (saldaPress)

aliens 30 saldapress

In occasione dell’uscita nelle sale del nuovo film Alien: Coventant e nelle fumetterie dei nuovi fumetti, saldaPress raccoglie in un unico volume le primissime storie prodotte da Dark Horse a partire dal 1986 con protagonisti gli xenomorfi creati da Carlo Rambaldi e H.R. Giger per il film del 1979 diretto da Ridley Scott.

La storia è un sequel di Aliens – Scontro finale, secondo film della serie cinematografica (diretto da James Cameron), e racconta le vicende del caporale Hicks – sopravvissuto agli xenomorfi e orribilmente sfigurato – e Newt – ormai quasi diciottenne ma ancora in preda agli incubi provocati da quel che ha vissuto da bambina su Acheron –, costretti ad affrontare nuovamente la terribile minaccia aliena nel frattempo giunta sulla Terra.

C’è spazio per tutti – Preview, di Leo Ortolani (Panini Comics)

c'è spazio per tutti leo ortolani rat-man

Il nuovo progetto di Leo Ortolani sarà un graphic novel con Rat-Man e sarà ambientato nello spazio. Ma c’è di più, perché Rat-Man nello spazio verrà lanciato davvero. L’occasione è la terza missione sulla Stazione Spaziale Internazionale dell’astronauta Paolo Nespoli, che durante una presentazione a Romics ha dichiarato di voler portare l’albo con sé, promettendo persino il selfie: «se riesco, farò una foto in orbita sulla cupola con la terra dietro».

Il volume è realizzato da Panini Comics in collaborazione con l’Agenzia Spaziale Italiana (ASI) e l’Agenzia Spaziale Europea (ESA), e ovviamente Leo Ortolani. A Napoli sarà in vendita un albo che fa da preview al fumetto vero e proprio, disponibile invece dal prossimo autunno.

Malloy – Gabelliere spaziale, di Marco Taddei e Simone Angelini (Panini Comics)

malloy taddei angelini panini comics

Dopo il successo di Anubi, il duo composto dallo sceneggiatore Marco Taddei e dal disegnatore Simone Angelini passa ora a una major come Panini. Il primo titolo con il nuovo editore è una storia fantascientifica che segue le gesta di un “gabelliere spaziale”. Una storia scanzonata e colorata, che di Anubi mantiene i toni surreali, pur presentandoli con un approccio più leggero.

Malloy è già apparso lo scorso autunno su un alberto numero zero realizzato dall’editore in occasione di Lucca Comics and Games 2016, per introdurre il personaggio, che era stato pubblicato in precedenza (in modo fugace) sulle pagine dell’antologia indipendente B Comics. QUI un po’ di pagine in anteprima.

Lovecraft e altre storie, di Dino Battaglia (Nicola Pesce Editore)

lovecraft dino battaglia

Il quarto volume della collana di Nicola Pesce Editore dedicata alle opere di Dino Battaglia è incentrato in gran parte sull’opera di H.P. Lovecraft, scrittore americano considerato tra i padri dell’horror moderno (tanto da essere preso come fonte di ispirazione da tanti autori di fumetto, come Alan Moore e Mike Mignola).

Per l’occasione, sono state raccolte alcune storie brevi dalle tematiche horror e sovrannaturali, tra cui una ispirata ai racconti di Lovecraft e anche un adattamento di un classico di Robert Louis Stevenson. I fumetti inclusi sono Omaggio a Lovecraft, Totentanz; Il Golem, Il patto, La malizia del diavolo, Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde. QUI un po’ di pagine in anteprima.

Dragon Ball Super, di Akira Toriyama e Toyotaro (Star Comics)

dragon ball super star comics

Dragon Ball torna con una serie inedita, adattamento dell’anime Dragon Ball Super (in onda su Italia 1). La storia si riallaccia al finale della serie originale e colma il buco tra la vittoria di Goku e compagni sul terribile Majin Bu e l’epilogo delle vicende, raccontando ciò che è successo nel mezzo.

Stavolta il nemico arriva dal “Sesto Universo”, e risponde al nome di Lord Beerus, un signore della distruzione che si risveglia dopo un sonno millenario e si mette alla ricerca del Super Saiyan God, un guerriero potentissimo che ha visto in sogno. La serie è scritta da Akira Toriyama, il creatore della serie, e disegnata da Toyotarō, che da appassionato si è trasformato in autore, grazie al suo tratto fedele a quello originario. Il disegnatore, inoltre, sarà ospite di Star Comics al Comicon per il lancio della serie. QUI un po’ di pagine in anteprima del primo albo.

Ritratti di guerradi Ángel de la Calle (001 Edizioni)

ritratti di guerra Angel de la Calle
Torna lo spagnolo Ángel de la Calle dopo il suo apprezzato fumetto biografico su Tina Modotti. Quattro pittori latinoamericani, sopravvissuti alle torture nei loro paesi d’origine, si ritrovano nella Parigi degli anni Ottanta, malinconico rifugio per gli esuli di tutto il mondo, dove si muove anche il giovane autore, impegnato a scrivere un libro su Jean Seberg, star di Hollywood, regina della Nouvelle Vague e attivista scomparsa in circostanze misteriose.

Un romanzo al quale l’autore ha lavorato per oltre dieci anni, storia di una generazione perduta, soffocata dalla violenza dei regimi sudamericani, ma anche impietosa interrogazione sul rapporto tra creazione artistica e realtà.

Maria pianse ai piedi di Gesù, di Chester Brown (Bao Publishing)

chester brown maria pianse ai piedi di gesu bao

Chester Brown, un grande del fumetto nordamericano, autore di titoli ormai classici del fumetto indie come Non mi sei mai piaciuto Io le pago, torna a essere pubblicato in Italia dopo qualche anno di assenza, con un nuovo editore.

Dopo le tematiche irriverenti e confidenziali di Io le pago, che raccontava le esperienze dell’autore col mondo della prostituzione, il nuovo graphic novel tocca invece questioni bibliche, ma non senza un approccio personale e anticonformista, e restando ancora sul tema della prostituzione. Un libro irriverente ma che sa stupire, ricco di note e documentazione, come tutti i lavori dell’autore.

Mooned, di Lorenzo Palloni (Shockdom)

moooned

Shockdom prosegue la riproposta dei volumi autoprodotti dal collettivo Mammaiuto, e stavolta è il turno di Mooned di Lorenzo Palloni, un titolo che ha rappresentato uno dei passi più importanti realizzati dal collettivo negli ultimi anni.

Il volume raccoglie tutte le storie della serie, un bizzarro e surreale esperimento di racconto di fantascienza che vede un astronauta bloccato su un asteroide. L’edizione di Shockdom presenta la storia in un formato più accessibile rispetto a quello precedente (decisamente particolare).

Anna Magnani, di Rachele Morris e Marcella Onzo (Becco Giallo)

magnani0
Come da tradizione BeccoGiallo, Anna Magnani è una biografia a fumetti dell’ omonima attrice italiana, protagonista del cinema neorealista e interprete di film come Roma città aperta e Mamma Roma.

Questo graphic novel inoltre segna il debutto di due giovani e promettenti autrici, Rachele Morris e Marcella Onzo, che hanno optato per uno stile narrativo e grafico delicato e minimale. Sia il segno che i testi sono particolarmente misurati, dai toni poetici. Un debutto per due autrici da tenere d’occhio, entrambe presenti a Napoli allo stand dell’editore per la presentazione del libro. QUI l’anteprima del libro.

Superman: Alieno americano, di Max Landis e Aa. Vv. (RW Lion)

superman american alien

Superman: Alieno americano raccoglie in un unico volume una storia in sette parti disegnata da altrettanti autori e scritta da Max Landis – figlio di John, leggendario regista di Blues BrothersAnimanl House –, che può essere considerata una delle migliori dedicate all’Uomo d’Acciaio negli ultimi anni.

In breve: Landis prende Superman, ne mostra sette momenti della vita più o meno casuali (l’infanzia, la giovinezza, l’arrivo a Metropolis, i primi tentativi da eroe), e ce lo restituisce rimodellato per il mondo contemporaneo. Una storia fuori continuity e leggibile totalmente a se stante (anche se si conosce poco il personaggio), che raggiunge livelli di qualità davvero alti, sia nella sceneggiatura che nei disegni. Come ha scritto Andrea Fiamma sulle nostre pagine, American Alien è semplicemente «Superman fatto bene».

L’uomo senza talento, di Yoshiharu Tsuge (Canicola Edizioni)

L'uomo Senza Talento Yoshiharu Tsufe

L’ atteso volume L’uomo senza talento di Yoshiharu Tsuge è un’opera nota come uno dei capolavori della storia del manga, vero e proprio caposaldo del filone gekiga. A trent’anni dal ritiro dalle scene dell’autore (fratello maggiore di Tadao Tsuge) e nell’ottantesimo anno dalla sua nascita, Canicola Edizioni porta in Italia un libro che ha segnato la storia del manga “d’autore”.

Secondo la cifra stilistica tipica di Tsuge, autore di riferimento a partire dal 1968 (con Nejishiki, pubblicata sulla rivista Garo) per l’allora ‘rivoluzionario’ e crudo naturalismo, la storia unisce realismo a squarci surreali e grotteschi, alternando la brutalità del reale alla durezza dei travagli interiori. Il libro è stato presentato con una mostra a Udine in occasione del Far East Festival, ma il primo festival di fumetto in cui sarà disponibile sarà proprio il Napoli Comicon. QUI la nostra anteprima.

Il tocco di Mida, di Ryan North, Braden Lamb e Shelli Paroline (Edizioni BD)

tocco di mida

Ryan North è lo scrittore delle più recenti storie di Squirrel Girl per Marvel Comics e di gran parte dei fumetti di Adventure Time, per i quali ha vinto anche un premio Eisner. Una sua storia creator-owned (per gli americani Boom! Studios), quindi, rappresenta un piccolo evento su cui puntare l’attenzione.

In questa storia (interamente raccolta in un volume unico da Edizioni BD), North si diverte a mandare il Re Mida – si, quello che trasforma in oro tutto quello che tocca – nello spazio, per un’avventura sci-fi densa di combattimenti spaziali, umorismo e filosofia, con tanto di dinosauri parlanti molto ferrati in fisica quantistica.

Il commissario Ricciardi a fumetti n. 0, di Maurizio De Giovanni e Aa. Vv. (Sergio Bonelli Editore)

commissario ricciardi fumetti bonelli
A partire dal prossimo autunno, Sergio Bonelli Editore pubblicherà una nuova serie da edicola e fumetteria piuttosto particolare. Innanzitutto per la cadenza delle uscite, che saranno quadrimestrali (per un totale di quattro albi da 160 pagine), ma anche perché avrà per protagonista il Commissario Ricciardi, personaggio creato da Maurizio De Giovanni per una serie di romanzi gialli.

Vista l’ambientazione napoletana, il Comicon è divenuto dunque il luogo ideale per la presentazione della serie, con un numero zero di trentadue pagine che introdurrà il personaggio ai lettori.

Plume, di Akab (Douglas Edizioni)

akab plume

Il nuovo graphic novel del prolifico Akab verrà presentato in anteprima al Comicon dall’editore napoletano Douglas Edizioni. Plume è una storia divisa per brevi episodi che indagano le profondità più oscure dell’animo umano e, come lo descrive il comunicato dell’editore: «Plume è un passaggio segreto, dentro la catacomba del nostro cuore e si apre un campo oscuro e impenetrabile, dove scroscia ancora furente il Diluvio Universale.»

Il lavoro di Akab è contraddistinto dal suo ormai tipico stile grafico cupo e dalla narrazione criptica e cinica, che tenta costantemente di sfidare e provocare il lettore. Douglas Edizioni è di certo una giovane realtà editoriale da tenere d’occhio. QUI la nostra anteprima.

Il grande prato, di Roberto Grossi (Coconino Press)

grande prato roberto grossi

Il debutto sulla lunga distanza di un graphic novel dell’architetto, illustratore e fumettista Roberto Grossi, che finora aveva pubblicato per lo più storie brevi sull’antologia Gnam di B Comics e su Retina.

Il grande prato è una storia di periferia urbana, piuttosto drammatica, che si divide tra il mondo degli adulti e quello dei più piccoli, filtrandoli con gli occhi e le esperienze di una coppia di giovani gemelli soprannominati “i siamesi”. Il prato a cui fa riferimento il titolo è l’ultimo avamposto della natura sopravvissuto alla fagocitazione della città, sul cui sfondo s’intreccia una vicenda violenta e straniante.