Radar. 8 fumetti da non perdere usciti questa settimana

Fuggire – Memorie di un ostaggio (Rizzoli Lizard). È il nuovo libro di Guy Delisle, l’autore di Cronache di GerusalemmePyongyang, che torna con questo volume di oltre 400 pagine. Qui racconta la storia di Christophe André, che nel 1997, mentre era nel Caucaso con Medici Senza Frontiere, fu rapito e tenuto in ostaggio per centoundici giorni da un gruppo di miliziani armati. Qui ci sono alcune pagine in anteprima.

Fuggire guy delisle

Ritorno alla Terra (Coconino Press). È l’edizione integrale (la prima fu pubblicata in due volumi) della serie di Jean-Yves Ferri, lo sceneggiatore delle nuove storie di Asterix, e di Manu Larcenet, uno dei più grandi interpreti del fumetto contemporaneo, autore di opere come Blast e Lo scontro quotidiano. Pubblicato originariamente in Francia tra il 2002 e il 2008, Ritorno alla terra è un piccolo gioiello umoristico, bestseller in patria, che racconta le vicissitudini di un artista che decide di scappare dallo stress cittadino per rifugiarsi in campagna, con tutte le gag che ne derivano. Potete farvi un’idea sfogliando le prima pagine.

Mercurio Loi (Sergio Bonelli Editore). In vista dell’imminente serie regolare, la prima avventura di Mercurio Loi torna disponibile in una nuova edizione da libreria, a colori e cartonata. Di questa storia, apparsa originariamente sul numero 28 della collana Le Storie Bonelli, avevamo già parlato. Ecco un rapido recap per chi non conoscesse il personaggio creato da Alessandro Bilotta: Mercurio Loi è un professore universitario di storia che vive nella Roma papalina. «Non è una serie storica, ma una serie ambientata in un periodo storico, un periodo mai raccontato, raramente presente nelle storie di finzione», aveva detto Bilotta. «C’è qualche film di Magni, ma è un periodo che io definirei quasi surreale: un Papa re, un mondo pieno di sette, cospiratori, anche un’atmosfera e un’architettura politica suggestiva. Il papa controllava Roma, un colpo di cannone da Castel Sant’Angelo annunciava il coprifuoco. Il clima ricordava quello di V for Vendetta».

Southern Bastards vol. 3 (Panini Comics). Continuano le raccolte in volume del fumetto Image Comics scritto da Jason Aaron e disegnato da Jason Latour, per noi già tra le migliori 10 serie del 2016. Nel nostro articolo scrivevamo: «Aaron mischia i temi alti della classicità (la religione, l’idea di dio, le colpe dei padri) con l’epopea bassa degli Stati Uniti del sud – quello fatta di pollo fritto, palle da football sacre, pick-up infangati e dixie mafia – nel tentativo di scrivere un fumetto intelligente su degli stupidi redneck chiusi nei loro porticati in legno decapato.» Se volete anche un altro parere, potete leggere cosa ne pensa il fumettista Jamie Coe, autore di Scuoladarte (Bao Publishing), che ne ha parlato in una puntata della nostra rubrica Sunday Page.

Our Little Sister – Diario di Kamakura n. 1 (Star Comics) E qui, come direbbe il buon Dario Forti, che anche questa settimana ci pacca per uno dei suoi giri in bici (si sta preparando per una Bologna-Carrara, ha detto) ci giochiamo la carta comunicato stampa:

Alle tre sorelle Koda, un giorno, arriva la notizia della morte del padre. La loro reazione, all’inizio, è pressoché apatica: in fondo lui le aveva lasciate per crearsi un’altra famiglia, e non lo vedevano da quindici anni. Al funerale, però, “riscoprono” un uomo buono e amato da tutti, e nel loro cuore si riaccende l’affetto. Ma la sorpresa maggiore per loro sarà l’incontro con la sorellastra Suzu, mite quindicenne costretta a farsi carico, nonostante la giovane età, delle responsabilità rifiutate da una matrigna debole e imbelle. Profondamente colpita, Sachi, la maggiore delle tre sorelle, la invita trasferirsi con loro…

The Disciples (Edizioni BD). Un horror futuristico ambientato tra la Luna e Giove, scritto da Steve Niles (30 giorni di buio) e disegnato da Christopher Mitten, pubblicato originariamente negli Stati Uniti da Black Mask Studios. In breve: un’apparentemente semplice operazione di recupero della figlia di un ricco cliente. Una setta fondata da un misterioso miliardario. E un orribile mistero.

I Briganti n. 1 (Editoriale Cosmo). Dopo Sergio Toppi, Attilio Micheluzzi e Altan, sulla collana Grandi Maestri di Editoriale Cosmo arriva un altro importante autore italiano: Magnus. E si parte coi Briganti che su queste pagine Antonio Dini ha definito un “planetary romance”. Abbiamo anche alcuni appunti di Magnus mentre preparava la storia un po’ di cose scritte da Tonio Troiani in occasione della pubblicazione dell’edizione Rizzoli Lizard.

Dall’estero:

american barbarian tom scioli

American Barbarian: The Complete Series (IDW Publishing). Se non sapete chi sia Tom Scioli niente paura, con questo volume potrete rimediare e scoprire uno dei più bizzarri autori americani. Ha fatto cose pazze, come questo American Barbarian ad esempio, un webcomic qui raccolto in volume a metà strada tra psichedelia, Jack Kirby, Conan il barbaro e l’Apocalisse. Date un’occhiata alle sue robe, non ve ne pentirete.