Radar. 7 fumetti da non perdere usciti questa settimana

Il mondo di Edena (Magic Press). Un ciclo di storie di fantascienza scritte e disegnate da Moebius e la cui idea nasce da una commissione pubblicitaria per Citroën nei primi anni Ottanta. È una storia surreale che vede due personaggi viaggiare nello spazio, approdare su un pianeta e finire in un mondo inesplorato chiamato Giardino dell’Eden. Un volumone di 400 pagine in cui veniamo catapultati nell’universo visionario di Moebius. Qui ci sono un po’ di pagine in anteprima, giusto per rifarvi gli occhi.

edena moebius magic press

Empress (Panini Comics). È il nuovo fumetto di Mark Millar (Kingsman: The Secret Service, Kick-Ass) per Icon, la linea creator-owned di Marvel Comics. È disegnato da Stuart Immonen (Ultimate Spider-Man, X-Men) ed è una storia sci-fi ambientata nello spazio intergalattico con un occhio di riguardo per le tematiche famigliari. Empress racconta le vicissitudini della moglie di un malvagio dittatore galattico, decisa ad abbandonare il marito e fuggire coi suoi tre figli: Aline, 15enne che vuole rimanere col padre, Adam, di 10 anni, che è troppo debole per superare le prove imposte dal genitore, e Puck, neonato di 18 mesi. QUI alcune pagine in anteprima.

Amazing Spider-Man 30 Years Celebration Box (Panini Comics). Questa è una segnalazione per i collezionisti e per i più curiosi. Si tratta di un cofanetto blu che Panini ha realizzato per festeggiare i 30 anni dall’uscita del primo numero de L’Uomo Ragno (all’epoca di Star Comics). All’interno, tra le altre cose, c’è una copia anastatica di quel Il signore dei 1000 anelli che sicuramente tanti lettori ultratrentenni ricordano bene. Acquistandolo si può avere la possibilità di vincere un’autografo di Stan Lee. Qui ci sono tutti i dettagli. Inoltre, c’è anche una versione esclusiva acquistabile solo su Amazon.it, con un cofanetto di colore rosso.

Judo Boy n. 1 (J-Pop). Un classico del manga, pubblicato originariamente negli anni Sessanta e nato dalla matita di Tatsuo Yoshida. È un manga sportivo che racconta di Sanshirou Kurenai, giovane erede di un dojo di judo che intraprende un viaggio alla ricerca dell’assassino del padre. Forse qualcuno di voi si ricorderà l’anime, andato in onda negli anni Ottanta su Telemontecarlo, la cui sigla inizava così: «Sulla mia moto corro presto, lo troverò quel maledetto, e con un colpo mio mortale vedrai gliela farò pagare».

Aqualung stagione 2 (Bao Publishing). Nuovo volume cartaceo del webcomic creato da Jacopo Paliaga e French Carlomagno. Mystery di ambientazione marina, Aqualung è una serie che racconta le avventure di una giovane donna in una piccola località della provincia americana. Una località i cui segreti emergono piano piano. QUI potete trovare una nostra intervista ai due autori.

Cico a spasso nel tempo n. 1 (Sergio Bonelli Editore). Si tratta della prima miniserie dedicata a Cico, la spalla di Zagor. Come da titolo, Cico viaggerà in modo rocambolesco nel tempo, ritrovandosi catapultato nelle situazioni più disparate. In questo primo numero, per esempio, lo vedremo nell’Atene di Pericle e Socrate. Questa mini, scritta da Tito Faraci e disegnata da Walter Venturi, presenta anche una novità per Bonelli: è infatti la prima volta che la casa editrice propone una serie di albi da 60 pagine a colori, di formato un po’ più grande rispetto a quello solito.

Dall’estero:

boundless tamaki

Boundless (Drawn & Quarterly). Una raccolta di storie brevi dell’autrice di E la chiamano estate apparse su varie riviste e antologie, incentrate su vari temi e in particolare sul rapporto delle persone con i media, sia social che non.